Anche in Martesana attiva la raccolta firme per abolire la caccia: scade a metà settembre

La raccolta terminerà a metà settembre

Siamo nel ventunesimo secolo, è giunto il momento di abolire la caccia. Disponiamo del necessario con tale sovrabbondanza, perché gli animali devono morire così inutilmente?》:  con queste parole si presenta il Comitato che ha lanciato, a partire dal primo luglio, una raccolta firme per raggiungere il Parlamento.

Si può firmare presso gli sportelli del proprio municipio

La raccolta firme che punta ad abolire la caccia deve raggiungere le 500mila firme per presentare la proposta di referendum. È possibile firmare presso gli sportelli comunali del proprio municipio. Diverse le associazioni che sostengono l’iniziativa, comela Leal e M.E.T.A. (Movimento Etico Tutela Animali e Ambiente) e diversi cittadini che hanno organizzato e organizzano banchetti per le firme. La lista dei banchetti si può trovare all’interno del sito dedicato alla proposta.

Chiunque voglia partecipare alla raccolta firme può quindi recarsi presso gli sportelli del proprio Comune, ma solo fino a metà settembre.