Sara Corradi nuova presidente della Fraternità Misericordia Segrate ODV

Il Sindaco Paolo Micheli annuncia la nuova presidenza sui social

Immagine pubblicata su Facebook dal Sindaco Paolo Micheli

Presso la Fraternità Misericordia Segrate ODV, associazione più che mai utile in questo anno e mezzo di pandemia- presta infatti un servizio di ambulanza, di trasporto sanitario semplice e d’urgenza-ha una nuova Presidente: Giuseppina Elli ha ‘ceduto il testimone’ a Sara Corradi, da sempre attiva per la Fraternità. A darne notizia sui social il Sindaco di Segrate Paolo Micheli.

Micheli: «Sara, una donna piena di entusiasmo, che ha dedicato per 31 anni momenti della sua vita agli altri»

È in un lungo post che il primo cittadino di Segrate annuncia la presidenza di Sara Corradi all’interno dell’associazione che, composta da volontari, ha prestato e continua a prestare un importante servizio a tutta la comunità. «Chi conosce Sara sa che prima o poi sarebbe andata così-ha scritto Micheli-. Perché Sara ha vissuto gran parte della sua vita con i colori gialloblu delle divise della Mise cuciti addosso. Ha passato i momenti belli dell’associazione e quelli più difficili. C’era con il governatore Giorgio Moniotto negli anni dopo la fondazione nel 1989, era in servizio con la squadra 7 quando una notte del 1997 la sede storica di via San Carlo andò completamente a fuoco e volontari e obiettori di coscienza si salvarono miracolosamente, c’era nei giorni della ricostruzione nella sede provvisoria sotto il Centro Verdi di via 25 Aprile, poi nella sede del centro civico di Redecesio, in quella di Lavanderie insieme al presidente Lorenzo Turetta e attualmente nella sede di via degli Alpini».

La nuova presidente: «Niente è davvero difficile»

In un comunicato Sara Corradi ha ringraziato tutti i volontari: «Vorrei ringraziare quelle persone che con dedizione, impegno e sacrificio hanno permesso alla Misericordia di diventare un punto di riferimento importante per la comunità locale. Niente è davvero difficile se lo si divide in piccoli pezzettini, ed io questi pezzettini me li trovo accanto ogni giorno».