Gessate, Cologno Monzese e Vimodrone aderiscono al progetto “Garanzia Giovani”

Il servizio civile regionale attivato da ANCI Lombardia

Sei un giovane disoccupato? E non frequenti la scuola? ANCI Lombardia ha attivato il servizio civile regionale con il progetto Garanzia Giovani. L’obiettivo è quello di fornire ai giovani che non studiano e non lavorano l’opportunità di svolgere un’esperienza di cittadinanza attiva e di acquisire competenze professionali in grado di facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro.

Un anno di impegno

L’iniziativa “Garanzia Giovani” si rivolge ai giovani dai 18 ai 29 anni non compiuti, disoccupati e che non frequentano un percorso di istruzione. L’impiego è garantito per un periodo di un anno con un impegno di 25 ore settimanali. Ai volontari è riconosciuto un contributo mensile di 439,50 euro unitamente a un percorso di accompagnamento al mondo del lavoro, l’attestato di partecipazione e la certificazione delle competenze.

Il Comune di Gessate e il Comune di Cologno Monzese intendono attivare, rispettivamente, un volontario nell’ambito della tutela ambientale e della lotta all’inquinamento. L’intento è di promuovere e incrementare azioni volte alla tutela dell’ambiente e del territorio, garantendo ai cittadini la riduzione dei tempi di risposta dei Comuni, la promozione di un corretto comportamento da parte dei cittadini e delle aziende e servizi più efficienti. 

Il Comune di Vimodrone intende attivare una risorsa per il settore dei Servizi di promozione e di animazione territoriale negli Enti Locali della Lombardia attraverso interventi di promozione e animazione culturale. L’obiettivo del progetto è quello di garantire ai cittadini maggiori attività educative e ludico creative e potenziare e incrementare i servizi rivolti alla educazione e alla legalità.

Per aderire al progetto Garanzia Giovani è possibile visitare il sito www.scanci.it o inviare una email a levacivica@scanci.it o chiamare il numero 02.72629670.

Augusta Brambilla