Vaccini: dal 10 maggio aperte in Lombardia le prenotazioni per gli over 50

Tra il 26 aprile e il 2 maggio si sono raggiunte quasi 700mila somministrazioni. La campagna vaccinale procede spedita

The vial with vaccine and syringe on calendar
The vial with vaccine and syringe on calendar

Novità circa piano vaccinale. Da lunedì 10 maggio aprono infatti le prenotazioni ai cittadini di età compresa tra i 50 e i 59 anni. Grazie al grande lavoro delle ultime settimane e all’arrivo di nuove dosi, la Lombardia è riuscita a raggiungere la media di 96.163 somministrazioni al giorno; un risultato che va oltre quello immaginato: il piano vaccinale della regione aveva  infatti previsto l’apertura delle prenotazioni agli over 50 solo a partire dal 15 maggio.

No Banner to display

Somministrate quasi 700mila dosi in una settimana

Un programma senza sosta, quello delle somministrazioni. Tra il 26 aprile e il 2 maggio in Lombardia sono state inoculate 673.144 dosi. Solo tra giovedì 29 e venerdì 30 sono state superate le 228.532 somministrazioni (113.750 giovedì, 114.782 venerdì). Moratti fiduciosa ha dichiarato: «La Regione Lombardia è la prima regione che raggiungerà l’immunità di gregge grazie alla campagna vaccinale».

Come prenotarsi

Come segnalato in un precedente articolo, esistono diverse modalità di prenotazione. Ci si può infatti registrare online, tramite il portale messo a disposizione da Poste Italiane; tramite il call center dedicato (800 894 545); presso i Postamat, avendo con sé la tessera sanitaria, o con l’ausilio dei portalettere.