“Un calcio alla guerra”: a Cernusco la presentazione del libro di Grassi e Raimondi

Storie di sportivi coinvolti nella seconda guerra mondiale

La Biblioteca di Cernusco sul Naviglio riprende, dal vivo, le presentazioni dei libri e gli incontri con gli autori. Nel Cortile del Municipio- Villa Greppi si terrà il primo appuntamento, il 3 giugno alle 17.30, con gli scrittori Davide Grassi, giornalista, e Mauro Raimondi, docente, che presenteranno la loro ultima opera “Un calcio alla guerra. Milan-Juve del 44’ e altre storie” editore Le Milieu.

No Banner to display

 “Un libro di impegno civile”

“Un calcio alla guerra” è un libro in cui si intrecciano storie individuali e collettive che esaltano il coraggio e l’abnegazione dei molti sportivi che sono stati coinvolti nella Seconda guerra mondiale. Vicende di persone che sono passate dal campo di calcio alla lotta per la Liberazione e che, in qualche caso, hanno pagato con la vita.

Il saggio dedica un intero capitolo a un fatto storico: una partita, Milan-Juve del 2 luglio 1944, e un rastrellamento nazifascista alle porte dell’Arena Civica di Milano.

«Davide Grassi e Mauro Raimondi sono da sempre interessati agli intrecci tra storia e sport, e hanno unito le loro passioni per creare un libro di impegno civile– si legge sul sito di Biblioclick – Questo libro è dedicato a tutte le persone che hanno sognato un pallone, dei guantoni, una sciabola, un paio di sci, un’auto da corsa, una piscina o una pista d’atletica insieme alla libertà. Con l’obiettivo di ricordare, per dare un calcio alla guerra».

Per partecipare, è necessario prenotare chiamando il numero telefonico 02/9278300 o scrivendo una email a  biblioteca@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it.

Augusta Brambilla