Melzo, un nuovo bosco grazie al progetto “Forestami”

Il primo intervento prevede un nuovo bosco cittadino con 1550 alberi e arbusti 

gorgonzola plastic free

Il Comune di Melzo, grazie all’adesione al progetto Forestami, ha comunicato di dare la disponibilità di un’area tra via Lussemburgo e via Curiel per la realizzazione di un nuovo bosco.  Il Parco Nord Milano realizzerà il primo intervento con la messa a dimora di 1550 tra alberi e arbusti autoctoni e certificati.

No Banner to display

Più verde, più vita

Il progetto Forestami è promosso da Città metropolitana di Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia, Parco Nord Milano, Parco Agricolo Sud Milano, ERSAF e Fondazione di Comunità Milano. Al Politecnico di Milano è stato affidato l’incarico di elaborare un progetto di ricerca, sostenuto da Fondazione Falck e FS Sistemi Urbani, sotto la direzione scientifica di Stefano Boeri. 

L’obiettivo è la piantumazione di 3 milioni di alberi nel territorio della Città Metropolitana di Milano, entro il 2030, per pulire l’aria, migliorare il benessere dei cittadini e contrastare gli effetti del cambiamento climatico nella Pianura Padana, una delle aree più inquinate al mondo.

La forestazione urbana implementa il verde nelle sue diverse forme: piantare alberi, costruire boschi, moltiplicare il numero delle piante lungo le strade, nelle piazze, nei cortili, sui tetti e sulle facciate delle nostre città per ridurre l’inquinamento e i consumi energetici, aumentare le aree verdi, riqualificare i quartieri e rendere l’ambiente cittadino più vivibile, verde e attrattivo.  

Un nuovo bosco urbano

Melzo è tra i comuni dell’area della Martesana che ha partecipato e aderito all’iniziativa. 

L’Amministrazione comunale di Melzo ha dato la disponibilità di un’area di 12.300 mq per la messa a dimora di un nuovo bosco, il cui onere sarà a totale carico del Fondo Forestami. Il Parco Nord Milano, oltre a provvedere alla piantumazione, si occuperà, per cinque anni, delle cure colturali. 

Augusta Brambilla