Martesana Fantastica, la nuova video-rubrica dedicata ai piccoli grandi viaggi (TRAILER)

Quattro documentari dedicati alla scoperta dell'est milanese in compagnia dello scrittore ed esperto conoscitore della storia della martesana Giancarlo Mele, in una vera e propria immersione nelle curiosità di questi fantastici luoghi

Amiamo viaggiare verso terre lontane, conoscere le storie e i segreti di posti sconosciuti, ma come ci apparirebbero i luoghi a noi familiari se li guardassimo con gli occhi dell’esploratore?

Per scoprirlo abbiamo deciso di portarvi con noi alla ricerca delle curiosità più incredibili e delle storie più interessanti del territorio che viviamo ogni giorno, la martesana, un luogo ricco di storia e – è proprio il caso di dirlo – di magia.

L’esperienza di Viaggi Fuoridalcomune, iniziata con la rubrica Parole dal mondo – dedicata a scoprire il mondo lontano dai nostri confini – vuole così proseguire, portandovi, questa volta, a visitare proprio il territorio fuori dalle nostre finestre, ma da un punto di vista nuovo, curioso e inaspettato.
Tra Vimodrone, Inzago e Vaprio D’Adda (per citare solo i primi appuntamenti), scopriremo la vicenda del primo processo per stregoneria, la presenza in martesana di Leonardo Da Vinci, gli incredibili affreschi realizzati grazie alle scuole del Luini e del Borgognone e la leggenda del drago che si narra abbia vissuto nelle acque dell’antico lago Gerundo. Non conoscevate l’esistenza di questo lago? Allora questi documentari non potranno che stupirvi!

Ad accompagnarci in questo viaggio sarà Giancarlo Mele, scrittore e giornalista esperto della storia della martesana. Quelle che per noi sono solo strade, mura ed edifici, a lui, grazie ai suoi studi e alle infinite ore di ricerca, raccontano affascinanti storie: storie che ha deciso di condividere con noi, guidandoci passo passo in questo territorio fantastico.

I quattro appuntamenti

I documentari saranno disponibili a cadenza settimanale, da lunedì 24 maggio a lunedì 14 giugno, direttamente sulla nostra pagina Facebook oppure da questa pagina.
Sarà inoltre possibile approfondire ogni appuntamento grazie alle opere di Giancarlo Mele, che trattano proprio questi temi. A ogni documentario è infatti associato un libro, ordinabile attraverso il nostro sito con una dedica speciale dell’autore.

  • 24 maggio, Il processo alle streghe
    Parleremo della storia del processo per stregoneria di cassano del 1520, che coinvolse 5 streghe. Racconteremo la storia di due di loro: Leonarda da Inzago e Formica da Groppello, visitando Inzago, il bosco di Tuneda – che, pur non essendoci più, si trovava sull’antica strada per Groppello – dove sembra si svolgessero i sabba; l’isola Ponti a Cassano, dove le streghe vennero bruciate. Intervista a Paola Blesio, professoressa di arti pittoriche presso il liceo artistico di Lodi Callisto Piazza.
    Lettura consigliata: Terre di confine, Giancarlo Mele
  • 31 maggio, Il genio di Leonardo 
    Vi guideremo attraverso la casa del Custode delle Acque di Vaprio D’Adda, con un’inedita intervista a Leonardo Da Vinci, impersonato dall’attore Giuseppe Riva. Intervista all’informatrice turistica che ci mostrerà la casa del custode delle acque.

    Lettura consigliata: La Martesana e il suo naviglio, Giancarlo Mele
  • 7 giugno, La terra dei draghi
    Vivremo un viaggio nella natura alla scoperta della storia leggendaria di un drago che si narra abbia vissuto nelle acque dell’antico lago Gerundo, parlando anche di cura del territorio e dei volontari che se ne occupano, proteggendolo dagli atti di vandalismo (che in passato hanno distrutto alcune sculture). Passeggeremo lungo il bosco del Salecc a Vaprio D’Adda, ammirandone la natura rigogliosa. Interviste ad Alvaro Quadri, dell’associazione Vaprio Verde; Riccardo Pantaleoni, informatore turistico Pro Loco Vaprio d’Adda; Vincenzo Agliati, ex sindaco di Vaprio, architetto ideatore della scultura del drago e realizzatore della prima statua; Diego Cremonesi, intagliatore, che ha contribuito alla realizzazione della seconda statua del drago; Flavio Corti dell’associazione Vaprio Verde.
    Lettura consigliata: Il guardiano della soglia, Giancarlo Mele
  • 14 giugno, Arte sacra a Vimodrone
    Concluderemo questo ciclo di appuntamenti con la visita alla chiesa di Santa Maria Nova al Pilastrello, un piccolo gioiello dove si possono ammirare affreschi della scuola del Luini e del Bergognone, sulla Strada Padana Superiore e presso il cimitero di Vimodrone. La visita sarà guidata da Vincenzo Gornati, pittore, ex assessore alla cultura e operatore turistico del Gruppo Amici per Vimodrone.
    Lettura consigliata: Martesana e Adda tra storia e leggenda, Giancarlo Mele

Giancarlo Mele, scrittore ed esperto conoscitore della Martesana

Giancarlo Mele è nato a Milano nel 1954 e da quarant’anni vive in Martesana, territorio cui ha dedicato buona parte dei suoi lavori. Ha cominciato a scrivere nel 2007 collaborando come giornalista free lance a rubriche culturali sul quotidiano Il Giorno. Ha scritto, interpretato e diretto sceneggiature e testi teatrali e insieme a degli amici si esibisce in riesvocazioni storiche molto apprezzate dal pubblico. Nel 2015 ha pubblicato per l’editore Meravigli un primo volume sulla storia della regione in cui vive (Martesana e il suo naviglio), seguito da due di approfondimento (Martesana e Adda, tra storia e leggenda e La Martesana è bella anche in bici) e da un album fotografico e testuale sulla sua città (Gorgonzola e il suo naviglio). Nel 2018 ha dato alle stampe il suo primo romanzo storico ambientato nella Milano sforzesca (Il rapace) seguito nel 2020 da Il guardiano della soglia su storia e leggenda del drago Tarantasio. Nel 2021 è uscita per l’editore Isomedia la sua prima trilogia fantasy dal titolo La terra dei draghi che comprende i  volumi  Il figlio del druidoL’aquila di roma e La stirpe del drago. con i suoi libri, Mele ha partecipato alle ultime quattro edizioni di BookCity. Da aprile 2021, Giancarlo Mele collabora con Fuori dal Comune nella realizzazione e conduzione del nuovo programma web di approfondimento culturale Martesana fantastica.