Gorgonzola, un nuovo campetto da basket vicino al parcheggio di via Don Gnocchi

Opera realizzata grazie agli “Interventi per la Ripresa economica” di Regione Lombardia

Un nuovo campetto da basket è stato realizzato vicino al parcheggio di via Don Gnocchi. Un’opera che rientra nei progetti finanziati dalla Legge Regionale del maggio 2020 – “Interventi per la Ripresa economica” – rivolti agli Enti locali e destinati allo sviluppo territoriale sostenibile con l’obiettivo di fronteggiare l’impatto economico dovuto all’emergenza pandemica da Covid-19.

No Banner to display

“Aree dedicate ai giovani”

Regione Lombardia ha stanziato 3 miliardi di euro, suddivisi tra gli anni 2020, 2021 e 2022, per supportare gli investimenti a seguito dell’emergenza economica: 400.000.000 euro sono destinati agli Enti locali e alle Provincie e 2.600.000.000  agli investimenti regionali. 

La somma destinata agli Enti locali è indirizzata alla realizzazione di opere pubbliche per lo sviluppo sostenibile, mobilità sostenibile, adeguamento e messa in sicurezza di strade, scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale, abbattimento delle barriere architettoniche e interventi per il dissesto idrogeologico e per la riqualificazione urbana, efficientamento energetico, illuminazione pubblica e risparmio energetico.

Il campetto da basket fa parte degli interventi di riqualificazione delle aree e dei parchi pubblici, reso possibile attraverso la partecipazione del Comune al Bando di Regione Lombardia, dal quale ha ottenuto un finanziamento di 700 mila euro.

«È importante – ha dichiarato Nadia Castelli assessore al Territorio – creare aree dedicate ai giovani che possano favorire la socializzazione e le attività per il tempo libero».

Il progetto generale di riqualificazione ha riguardato il parco di viale Kennedy, il parco di Largo Alpini, il parchetto di via Lodi e il parco di via Scarlatti, per un importo totale previsto, solo per i parchi, di 152 mila euro.

«L’intervento si inserisce in un intento di riqualificazione degli spazi esterni che consentono di praticare sport e avere spazi giochi efficienti all’aperto con la disponibilità di attrezzature destinate a diversi target di fruitori e con attenzione anche agli spazi attrezzati per gli adolescenti – ha sottolineato Nadia Castelli – In questa direzione saranno realizzati anche due aree con attrezzature Calistenicsin due zone periferiche, via Mattei e Cascina Antonietta».

Augusta Brambilla