Gorgonzola, dal 17 maggio al via due interventi di manutenzione

Rifacimento del manto stradale e asfaltatura dell’Alzaia del Naviglio

L’Amministrazione comunale di Gorgonzola ha comunicato che, salvo avverse condizioni meteo, da lunedì 17 maggio partiranno le opere per il rifacimento del manto stradale in alcune vie cittadine. Nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria delle ciclovie, riprenderanno il 17 maggio, i lavori di asfaltatura della strada Alzaia lungo il Naviglio Martesana, itinerario ciclopedonale in gestione a Città Metropolitana di Milano. 

No Banner to display

Alzaia più sicura e fruibile

Le attività di asfaltatura della strada lungo il Naviglio Martesana erano stati avviati lo scoro marzo nelle tratte interessate dei comuni di Cassano d’Adda e Inzago. 

Ora le nuove opere vanno da Bellinzago Lombardo, via Roma, a Gorgonzola, sottopasso alla Strada Padana Superiore SP ex SS11 e da Gorgonzola, via Milano in corrispondenza del sottopasso alla SP13 e fino a Cassina de’ Pecchi, via Vittorio Veneto. 

«L’intervento inizierà il 17 maggio e terminerà il 31 maggio, per due settimane, con qualche disagio – si legge sul sito del Comune – L’obiettivo è quello di restituire un’infrastruttura più sicura e meglio fruibile». 

La viabilità, durante l’esecuzione delle opere, vede la chiusura dei tratti interessati e l’interdizione al passaggio, consentendo solo l’accesso ai residenti. Inoltre, la strada Alzaia verrà sempre riaperta a fine giornata, al termine delle opere.

Rifacimento manto stradale

I lavori di rifacimento del manto stradale e posizionamento della segnaletica riguarderanno le vie Brescia, dall’intersezione con via Cremona sino all’intersezione con via per Cascina Antonietta, via Roma nel tratto compreso tra via Mazzini e via Oberdan, via Pessina e via Mazzini nel tratto compreso tra via Roma e via Matteotti. 

Al fine dello svolgimento delle opere, l’ordinanza della Polizia Locale  istituisce il divieto di sosta e la chiusura temporanea della viabilità con accesso limitato ai soli residenti.  

«All’Impresa esecutrice dei lavori – si legge sul sito del Comune – è altresì demandato l’onere di informare tempestivamente, prima dell’avvio dei lavori, la Società del Trasporto Pubblico Autoguidovie di Melzo circa l’impossibilità del transito sul tratto interessato dai lavori di via Mazzini».

Augusta Brambilla