Da domani mi metto in proprio: P.IVA e lavoro dipendente? Si può!

No Banner to display

Una delle situazioni più comuni per chi intende dare il via a una nuova attività è la seguente: un lavoro come dipendente, uno stipendio fisso in entrata e una passione che si desidera trasformare in qualcosa di più.

Il primo freno a questo desiderio, però, è spesso dato proprio dal lavoro come dipendente: è infatti comune pensare che non si possa aprire p.IVA se si ha già un’occupazione. Niente di più falso!

Aprire p.IVA in Regime Forfettario avendo già un lavoro dipendente si può, e grazie alla collaborazione con i dottori commercialisti e i consulenti di AICM, la prima Associazione Italiana dedicata alle esigenze dei Contribuenti Minori, vi spieghiamo come.

Aprire p.IVA in Regime Forfettario da dipendenti

L’unico requisito da rispettare è che il reddito annuo lordo da dipendente non superi i 30.000 euro.

Se la tua attività autonoma è di commerciante e il tuo lavoro da dipendente è di almeno 26 ore settimanali, sei esonerato dalla contribuzione INPS, in quanto già assolta dal tuo datore di lavoro. Se, diversamente, non arrivi alle 26 ore settimanali, dovrai assumerti il pagamento dell’INPS, ma grazie al Regime Forfettario usufruirai di una riduzione del 35% sui contributi.

Se sei un libero professionista, dovrai invece iscriverti o alla tua cassa previdenziale privata (nel caso per la tua attività ne sia prevista una) o alla gestione separata INPS.

Da domani mi metto in proprio

Questo contenuto è parte della nostra nuova rubrica Da domani mi metto in proprio, dedicata a chi vuole sapere di più di fiscalità e argomenti correlati alla piccola-media imprenditorialità. C’è un argomento in particolare di cui vorresti parlassimo? Comunicacelo!

Vuoi saperne di più? Richiedi la tua consulenza gratuita!

Ti ritrovi nella situazione descritta sopra e vorresti sapere come aprire la tua attività? Compila il form qui sotto, e verrai ricontattato da un consulente di AICM pronto a offrirti una consulenza gratuita e senza impegno.

Consulenze gratuite AICM

Prenota la tua consulenza gratuita e senza impegno
  • Indicaci brevemente di cosa ti occupi: in questo modo la tua consulenza gratuita sarà ancor più personalizzata