Cologno, Villa Casati ospita due mostre

La personale “Bruno Tosi” e la collettiva di pittura e scultura “Leonardo 2020”

L’Amministrazione comunale di Cologno Monzese ha dato il patrocinio a due eventi di cultura e memoria. Villa Casati sarà la location della mostra personale del pittore Bruno Tosi a cura dell’Associazione Amici dell’Arte, che verrà inaugurata il 29 maggio alle 17.30, e la collettiva di pittura e scultura “Leonardo 2020”, a cura della Proloco cittadina in apertura il 12 giugno alle 17.30.

No Banner to display

Bruno Tosi

La mostra personale dedicata a Bruno Tosi, pittore milanese, classe 1937, è un omaggio dell’Associazione Amici dell’Arte a un artista a tutto tondo che è anche incisore e mosaicista. Inizia la sua stagione artistica con i fatidici anni Sessanta e la sua opera pittorica parla il linguaggio dei tempi che vive, alla ricerca di una nuova espressione con le sue figure cariche di intensità degli sguardi, dei volti scavati e, nell’insieme, della febbricitante figura umana.

«L’attuale tregua con il Covid – ha dichiarato l’Associazione Amici dell’Arte – ci permette di continuare a sviluppare un progetto espositivo di arte a Cologno, facendo spazio ad un artista a tutto tondo, Bruno Tosi, il cui lungo percorso artistico parte da molto lontano e si dipana fino ad oggi senza soluzione di continuità, con una ricca sfaccettatura di ricerca ed evoluzione, che lo rendono unico nel panorama creativo milanese e lombardo, anche per la sua capacità di coinvolgimento emotivo».

La mostra, a ingresso libero, resterà aperta dal 29 maggio al 6 giugno, dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00.

Leonardo 2020

La Proloco cittadina ha organizzato e curato la mostra “Leonardo 2020”, una collettiva di artisti di pittura e scultura dedicata alle opere di Biondini Antonio, Cirillo Luciano, Crespi C. Ambrogio, di Castri Vincenzo, Meroni Enzo, Milani Raoul, Nava Valerio, Navarra Massimo, Nistler Pierfrancesco, Presti Tiziana e Vago Maurizio.

L’ingresso è libero e l’esposizione resterà dal 12 al 20 giugno dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 e il sabato e giorni festivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00.

Augusta Brambilla