A Segrate parte la rassegna FUTURA, Sguardi sul mondo che verrà

La rassegna affronta la domanda: cosa ci aspetta domani?

Un momento di riflessione, un immaginario sul mondo che ci aspetta: a partire dal 13 maggio apre FUTURA: un insieme di conferenze, presentazioni di libri, mostre e laboratori per i più piccoli che lanciano un messaggio chiaro e forte: bisogna occuparsi oggi di quello che sarà domani.

No Banner to display

Degli eventi per rispondere alla domanda: cosa ci riserverà il futuro?

L’assessore alla Cultura di Segrate Barbara Bianco ha spiegato come è nata l’idea di FUTURA. Terreno fertile di una simile riflessione è stata sicuramente la pandemia, che «ci ha costretti a stare isolati gli uni dagli altri, obbligati a vivere una dimensione finora sconosciuta nel nostro Paese: quella del confinamento-ha spiegato l’assessore-, della perdita delle nostre abitudini ma, soprattutto, della privazione del bene più importante, la libertà. Abbiamo riscoperto la fragilità dell’essere umano e il futuro ci è apparso improvvisamente minaccioso, incerto. La pandemia ha fatto esplodere paure che hanno suscitato in ognuno di noi preoccupazioni e inquietudini. L’insicurezza economica, sanitaria e sociale ha pervaso la collettività».

La cittadinanza verrà coinvolta in dibattiti sulla salute, sull’ambiente, sui diritti, sulla scienza e sulla tecnologia

FUTURA non dimentica i bambini, i protagonisti del futuro e li rende partecipi all’interno dell’iniziativa. «Ai bambini segratesi – ha infatti dichiarato l’assessore Bianco – sarà chiesto di illustrare con un racconto o con un disegno come immaginano il mondo che verrà, con l’idea di custodire le suggestioniche ne usciranno in una scatola del tempo da aprire tra 30 anni».

Insieme a Physical Pub, associazione partner della rassegna, si potrà anche partecipare a un incontro di osservativa astronomica.

L’elenco dei primi eventi dell’iniziativa

  • 13 maggio ore 18 – online su Zoom e sulla pagina Facebook della Biblioteca
    Presentazione del libro “Gli Immortali: storie dal mondo che verrà” di Alberto Giuliani – Il Saggiatore 2019
  • 27 maggio ore 18 – online su Zoom e sulla pagina Facebook della Biblioteca
    “Il futuro è nel passato? I greci e la democrazia”. Con Federico Leonardi. Conferenza sulla democrazia nella Grecia antica
  • 9 giugno 2021 ore 18 – online su Zoom e sulla pagina Facebook della Biblioteca
    “Democrazia in America”. Conferenza con Arianna Farinelli
  • 17 giugno 2021 ore 18 – online su Zoom e sulla pagina Facebook della Biblioteca
    Presentazione del libro “L’infinito errore” di Fabrizio Gatti

Prendendo alla lettera la canzone di Dalla che ha dato il nome al progetto, «aspettiamo senza avere paura, domani».