Vimodrone, un sostegno alle microimprese

La Giunta Comunale aveva promosso delibera la concessione di contributi una tantum per le imprese vimodronesi in difficoltà a causa dell'attuale crisi dovuta al Covid

A Vimodrone sono stati riuniti 120 mila euro per fornire degli aiuti a fondo perduto alle microattività del Comune che si trovano in grave difficoltà a causa dell’emergenza sanitaria; il contributo è di mille euro per ogni attività che, rispettando i requisiti richiesti, presenterà la domanda.

No Banner to display

Chi può beneficiare degli aiuti a fondo perduto

Per poter presentare la richiesta per gli aiuti è necessario rispondere a determinati requisiti: la propria impresa deve essere iscritta al Registro delle Imprese e deve essere attiva; il provvedimento riguarda le microimprese (quelle cioè che occupano meno di 10 persone e realizzano un fatturato annuo e/o un totale di bilancio che non superino i 2 milioni di euro, in riferimento al Regolamento UE 651 del 06/2015); la sede operativa della propria impresa deve trovarsi a Vimodrone (la sede legale per i titolari di posteggio dei mercati); per i tassisti o trasporto di autobus con conducente bisogna essere titolari della licenza emessa dal Comune di Vimodrone; il fatturato della propria impresa deve aver subito un calo del fatturato almeno del 30%. Per informazioni più dettagliate si può fare riferimento al documento reso disponibile dal Comune di Vimodrone sulla sua pagina Facebook.

Come presentare la domanda per ricevere il contributo

Si può richiedere l’aiuto a fondo perduto selezionando “MISURE A SOSTEGNO DELLE MICROIMPRESE” al seguente link. La presentazione delle domande potrà essere compilata dal 12 marzo fino al 10 maggio 2021, accedendo con SPID o con la Carta Nazionale dei Servizi. A seguito della compilazione della domanda verrà generato un riepilogo, che dovrà essere firmato digitalmente, caricato sulla piattaforma e inviato all’indirizzo comune.vimodrone@pec.regione.lombardia.it insieme a una scannerizzazione della propria carta d’identità.

È possibile contattare per ulteriori informazioni il numero 02/25077289 o scrivere all’indirizzo mail: c.iulianelli@comune.vimodrone.milano.it.