Campagna vaccinale Lombardia: «Oggi si arriverà a circa 110.000»

La soddisfazione dell'assessore al Welfare e vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti

«Ieri la Lombardia ha superato le 92mila dosi somministrate, il 25% di tutte le inoculazioni del giorno in Italia, oggi si arriverà a circa 110.000». Così l’assessore al Welfare e vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti su Twitter ha annunciato l’obiettivo sul fronte vaccinazioni per la giornata di oggi, giovedì 29 aprile. Letizia Moratti ha proseguito sottolineando che il risultato è «frutto del lavoro dei tanti vaccinati lombardi e del modello organizzato degli Hub, realizzato e coordinato da Guido Bertolaso».

No Banner to display

E nei giorni scorsi proprio il consulente per la campagna vaccinale voluto dal presidente Attilio Fontana ha espresso la sua soddisfazione per l’andamento delle inoculazioni in regione, lasciando intendere un suo progressivo disimpegno in Lombardia. Progressivo appunto, come sottolineato dallo stesso Fontana che ha chiarito come l’ex capo ella Protezione Civile continuerà a collaborare con il Pirellone.

«Probabilmente sarà meno fisicamente presente, ma continuerà a seguire la campagna vaccinale – ha dichiarato Fontana, definendo ottimo il lavoro fatto da Bertolaso – Lui è qui sette giorni alla settimana, dopo ci sarà un po’ meno di giorni. Ma continuerà a essere sempre il consulente della regione. Credo che la macchina che ha predisposto stia funzionando molto bene ma credo anche che una personalità come Bertolaso serva sempre».

Intanto sempre più persone in Lombardia hanno la possibilità di prenotare il vaccino. Oltre agli over 60, alle persone estremamente vulnerabili e quelle con disabilità grave, da ieri, mercoledì 28 aprile, possono registrarsi anche i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59 anni con un’esenzione per patologia.

Tutte le modalità di prenotazione

Il vaccino può essere prenotato con modalità differenti. Online, tramite il portale messo a disposizione da Poste Italiane, che dopo  l’inserimento dei dati personali indicherà giorno, ora e sede del centro vaccinale, in base ad un meccanismo che punta a minimizzare la distanza tra residenza della persona che richiede di essere vaccinata e sede; attraverso il call center dedicato (800 894 545); presso i Postamat, inserendo la tessera sanitaria; con l’ausilio dei portalettere.

Il programma previsto per la vaccinazione in Lombardia

Ecco lo schema riassuntivo di Regione Lombardia che indica quelli che dovrebbero essere i tempi della campagna vaccinale.

Legenda:

Pallino blu: inizio della prenotazione

riquadro/freccia verde: capacità vaccinale inferiore

riquadro viola/freccia viola: capacità vaccinale superiore