A Gorgonzola un nuovo automezzo per la Protezione Civile

In uso anche per il trasporto dei disabili ai centri vaccinali della Ats di Milano

Il 26 Marzo è stato consegnato alla Protezione Civile di Gorgonzola un nuovo autoveicolo per il trasporto di persone con difficoltà motorie. L’Amministrazione comunale, stante la situazione di emergenza sanitaria dovuta alla pandemia da Covid-19, ha dato il proprio consenso alla Protezione Civile per poterlo utilizzare, da subito, per il servizio di trasporto a supporto dei centri vaccinali della ATS di Milano.

No Banner to display

Un dono prezioso

La società di servizi “Progetti del cuore”, su mandato del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, ha interpellato i Comuni e i propri Gruppi comunali di Protezione Civile con l’obiettivo di offrire loro gli autoveicoli adatti anche al trasporto di disabili motori.

«Attraverso una società specializzata in “sponsorizzazioni sociali”, il 26 Marzo, è stato consegnato alla Protezione civile di Gorgonzola un nuovo automezzo configurato per il trasporto di disabili in carrozzina – ha dichiarato il sindaco Angelo Stucchi – Arriva nel momento più opportuno, quando saremo chiamati a facilitare l’accesso ai centri di vaccinazione alle persone in carrozzina. Grazie a chi ha permesso con la sua sponsorizzazione, alla Protezione civile e alla società promotrice di questa iniziativa, di poter disporre di questo nuovo mezzo».

L’automezzo viene dato in comodato d’uso per 8 anni alla Protezione Civile che può disporne, in forma gratuita, per servizi e finalità benefiche e la società paga il leasing del mezzo vendendo a privati le sponsorizzazioni che vengono evidenziate sul mezzo stesso.

Augusta Brambilla