A Cernusco e Vimodrone una soluzione per gli universitari: si potrà discutere la tesi nelle Sale Consiliari

Si può prenotare almeno dieci giorni prima della discussione della tesi. L'uso delle Sale è gratuito

Un’iniziativa che sembra essere la soluzione per tutti gli universitari che si stanno per laureare e non vogliono farlo chiusi in casa; non è ancora possibile infatti, a causa dell’emergenza sanitaria, discutere la propria tesi di laurea presso le sedi universitarie. Così il Comune di Vimodrone e quello di Cernusco hanno deciso di mettere a disposizione gratuitamente le proprie Sale Consiliari.

No Banner to display

«Una piccola attenzione, ma dal significato molto importante»

Ha descritto così il valore di questa iniziativa il sindaco di Vimodrone Dario Veneroni. «Come Amministrazione Comunale – ha aggiunto l’assessore all’Istruzione Marco Albertiniabbiamo voluto cercare una soluzione per andare incontro agli studenti che frequentano l’università. In questo periodo sono tante le rinunce e i sacrifici che tutti siamo stati chiamati a compiere e proprio per questo, ci è sembrato giusto mettere a disposizione dei laureandi uno spazio comunale, per  onorare in modo adeguato un traguardo così importante nel percorso formativo di ogni studente». 

«Un ambiente solenne– ha dichiarato il sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti-, adeguato al momento più importante del loro percorso di studi».

Bisognerà prenotare e rispettare le norme di sicurezza 

Le due Sale Consiliari sono la Sala di Villa Greppi a Cernusco, inaugurata nel dicembre del 2019 a seguito di un restyling, che può ospitare un massimo di 15 persone, e quella di via XI Febbraio n. 35 a Vimodrone, che può ospitarne 12. Si potrà prenotare tenendo conto delle norme attualmente in vigore.

Per prenotare la Sala di Villa Greppi a Cernusco si può scrivere a segreteria@comune.cernuscosulnaviglio.mi.it.

Per prenotare la Sala di Vimodrone si può scrivere a  scuola@comune.vimodrone.milano.it oppure chiamare lo 0225077335.