Pessano con Bornago: Alberto Villa ufficializza la sua ricandidatura

Il Sindaco di Pessano con Bornago ha ufficializzato la sua candidatura durante una conferenza stampa

In vista delle prossime elezioni amministrative, previste per ottobre, l’attuale primo cittadino di Pessano con Bornago, Alberto Villa, ha organizzato una conferenza stampa online in cui ha annunciato di voler ottenere il secondo mandato.

No Banner to display

Cinque anni fa «si è agito pensando al futuro»

«La sfida davanti a cui ci siamo trovati cinque anni fa era impegnativa: volevamo rilanciare un paese fermo-ha dichiarato il Sindaco di Pessano con Bornago-. C’era una routine sedimentata a livello amministrativo che abbiamo cercato, nei limiti del nostro ruolo, di scardinare». Durante la conferenza stampa ha raccontato tutto quello che è stato realizzato nel suo mandato e tutto quello che ancora c’è da realizzare, tra cui la costruzione della nuova scuola media e il PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche), opere di cui va più fiero. «Abbiamo agito pensando al futuro, con una visione rivolta verso il lungo periodo» ha infatti ammesso.

La famiglia di nuovo al centro del programma

La famiglia sarà ancora protagonista del progetto politico di Oltre! Con Villa Sindaco, infatti «in questi anni abbiamo trasformato soldi in servizi- ha spiegato il Sindaco-, soprattutto pensati per le famiglie, dal bonus bebè ai nidi gratis, o ancora il rimborso dei libri di testo per i ragazzi delle scuole medie che sembrava impossibile da realizzare; abbiamo investito molto anche sulle politiche giovanili». C’è ancora molto da fare però. «Mi ricandiderò per finire il lavoro iniziato insieme alla mia squadra» ha detto il Sindaco, annunciando alcune modifiche nel team: «Ripartiamo da chi c’è, perché squadra che vince non si cambia, ma ci saranno nuovi ingressi».

Un approccio all’ambiente «pragmatico»

Durante la conferenza il Sindaco ha parlato delle importanti trasformazioni realizzate in ambito naturalistico a Pessano. Il Comune ha partecipato a diversi bandi regionali e ha svolto diverse modifiche per «migliorare la qualità dal punto di vista della fruibilità e vivibilità del verde».

Il Sindaco ha anche ricordato, durante i ringraziamenti, Appio Berneri, assessore scomparso lo scorso aprile a causa del Covid-19.