Mara Fallini e il suo esordio “I poteri di Matilde”: un fantasy che invita alla riflessione politica

I Poteri di Matilde è uscito l'11 marzo ed è il primo capitolo di una trilogia. L'autrice Mara Fallini, pioltellese, lo ha raccontato come un «fantasy che invita alla riflessione politica»

Mara Fallini, pioltellese, scrive da quando ha memoria. Dopo essersi laureata in Comunicazione all’Università degli Studi di Milano ha viaggiato per l’Europa, fino a trasferirsi a Tours, in Francia. «Era il 2017, mentre vivevo lì mi è venuta in mente la trama per il romanzo: è nato così I poteri di Matilde».

No Banner to display

I poteri di Matilde: la trama

Matilde è una bambina che possiede il dono della leadership, dono che sfocia nel sovrannaturale. A quattro anni perde la madre e il controllo del suo potere; la sua tata Susanna, con un gioco, le sottrae la leadership e la scinde in tre, condividendola con Qiang e Astrid, i suoi migliori amici: Susanna ottiene la diplomazia, Qiang la compassione, Astrid la persuasione. Sedici anni dopo Matilde, che non ricorda di aver avuto poteri magici, si trasferisce a Parigi per iniziare l’università. Susanna è diventata ambasciatrice, Qiang medico e Astrid è candidata alla presidenza degli USA con un programma populista e razzista. Il libro racconta il viaggio della protagonista, alla ricerca della consapevolezza di sé e dei poteri che le appartengono.

Un fantasy che ha come «vero protagonista il potere, magico e politico»

Mara ha raccontato il suo romanzo, «un fantasy in cui ho inserito contenuti politici attuali, in cui il vero protagonista è il potere, magico e politico. Ho scelto volutamente la leadership- ha detto l’autrice– perché è qualcosa legato al reale, che diventa magico nel libro». In effetti persuasione, compassione e diplomazia, i tre poteri che derivano dalla leadership, hanno un importante ruolo anche nel reale. «Storicamente viviamo un periodo in cui la persuasione in politica è, grazie a social e tv, potentissima. L’ultimo anno però ci ha mostrato quanto è indispensabile anche la compassione».

I poteri di Matilde è anche un romanzo di formazione

«È importante, nel libro, il percorso di crescita della protagonista– ha spiegato l’autrice-. Matilde è una classica ragazza degli anni ’90, con i suoi problemi, più o meno complicati, dalla scelta dell’Università all’uso di droghe; non ho voluto che fosse impeccabile, ma reale».

I poteri di Matilde è il primo capitolo di una trilogia. Il libro si può acquistare online, sia in formato digitale che cartaceo, al sito della casa editrice EEE-Edizioni Tripla E.