Cologno: da Regione Lombardia 2,8 milioni di euro

Saranno investiti per la realizzazione di rotatorie, piste ciclabili e impianti di videosorveglianza

A Cologno Monzese saranno trasferite risorse per 2,8 milioni di euro da Regione Lombardia, utilizzate per la realizzazione di diverse opere. I soldi arrivano dal “Fondo interventi per la ripresa economica”, messo in piedi dalla giunta regionale per aiutare il rilancio dell’economia, duramente colpita dalle conseguenze della pandemia da Covid-19.

Le opere

Con i fondi saranno realizzate due nuove rotatorie: una tra le vie Galilei, IV Strade e Matteotti, l’altra tra Viale Lombardia e Via San Maurizio al Lambro. Verrà inoltre riqualificata la rotonda tra Viale Lombardia e Via Buonarroti.

L’Amministrazione comunale di Cologno Monzese ha intenzione di utilizzare i fondi anche per incentivare la mobilità dolce, attraverso nuovo percorso ciclopedonale tra la fermata della metropolitana MM2 “Cologno Nord” a la fermata MM2 “Cologno SUD” e un’altro tra la fermata MM2 “Cologno Centro” ed il parco Berlinguer “Garden City”.

Parte dei 2,8 milioni di euro saranno investiti in nuovi impianti di videosorveglianza nei parchi e in zone sensibili.

Il sindaco Rocchi: «Un supporto agli enti sempre più in difficoltà»

«Risorse importanti per rispondere alle esigenze della Città e rilanciare il tessuto economico e infrastrutturale della Lombardia in questo momento di difficoltà socio-economica che ci accompagna, ormai, da oltre un anno – ha dichiarato il sindaco Angelo Rocchi – Un enorme supporto agli enti locali sempre più in difficoltà e sempre meno supportati dai trasferimenti del governo centrale».