Cernusco, chiuso per assembramenti il parco Trabattoni

La scelta del sindaco dopo giorni di segnalazioni

No through traffic!

Da oggi, mercoledì 10 marzo, il parco Trabattoni di Cernusco sul Naviglio resterà chiuso al pubblico. A stabilirlo è un’ordinanza del sindaco Ermanno Zacchetti, firmata per evitare assembramenti e dunque maggiori opportunità di contagio.

No Banner to display

«Chiudere spazi della città, come ho già detto anche in passato, è sempre difficile e non è mai una scelta che si prende a cuor leggero – ha dichiarato il primo cittadino – In questi giorni l’ingresso di tutta la Lombardia in zona arancione rafforzato e i dati sull’aumento dei contagi, ci hanno portato a intensificare controlli e misure di contenimento».

La scelta è arrivata dopo controlli e ammonimenti 

Da giorni vengono segnalati assembramenti di ragazzi giovani dal tardo pomeriggio fino alla sera inoltrata, motivo per cui negli scorsi giorni sono scattati i controlli ed è stato fatto più di un ammonimento.

«Nonostante questo, in più di una occasione il parco Trabattoni è diventato luogo in cui molte persone, tra cui giovani e giovanissimi, si sono ritrovati senza mascherina, in gruppi numerosi e non rispettando le norme di distanziamento – ha proseguito il sindaco Zacchetti – Per questo, in accordo con Polizia Locale e Carabinieri, ho firmato un’ordinanza che prevede la chiusura del parco. Spero che ci sia maggiore responsabilità anche in altre zone della città, soprattutto in vista delle belle giornate: i comportamenti di ognuno, come ormai abbiamo imparato da questo lungo anno di pandemia, condizionano tutta la comunità».