Parole dal mondo: Raúl Zecca Castel racconta le vite delle “Mujeres” in Rep. Dominicana

Sei mesi in un villaggio dove povertà e discriminazione la fanno da padrone, ma dove, attraverso i racconti di sette donne, si intravede l'umanità che permea questi territori nascosti dalle piantagioni. Raúl Zecca Castel ce li racconta

Siamo arrivati all’ultimo dei 4 appuntamenti di Parole dal mondo, la rubrica di Viaggi Fuoridalcomune che, in collaborazione con le associazioni ColorEsperanza, Coraggiosa, ACLI Cernusco e UDI Donnedioggi Cernusco, ci ha visti chiacchierare di razzismo sistemico, situazione siriana e migrazioni dal Guatemala, e che oggi, alle 18, concluderemo con una diretta dedicata a Raúl Zecca Castel e al suo libro Mujeres, attraverso il quale ha raccontato le storie di 7 donne haitiane residenti presso il batey di Ciguapa – un villaggio tra le piantagioni di zucchero dove vivono, insieme alle loro famiglie, coloro che in quelle piantagioni lavorano. Tra violenza, paura e forti discriminazioni, queste donne svelano all’autore le loro esistenze.

Come seguire l’intervista

La chiacchierata avverrà, come sempre, in diretta Facebook: se seguite già la nostra pagina Facebook alle 18 la troverete in partenza direttamente sulla bacheca, ma la potrete seguire anche attraverso le pagine di ColorEsperanza, Osservatorio sul razzismo in Italia, ACLI Cernusco e Giovani delle ACLI di Milano. Per chi non dovesse avere Facebook, l’intervista sarà disponibile anche all’interno di questo articolo – proprio qui sotto – una volta terminata.

Il libro

Mujeres (2020, Edizioni Arcoiris) racconta le vite di 7 donne residenti all’interno del batey Ciguapa, analizzando le loro esistenze da 10 diversi punti di vista, che costituiscono a loro volta 10 capitoli: infanzia, razzismo, figli, lavoro, debito, prostituzione, amore, bachata, stregoneria, futuro.
I racconti, fatto salvo per delle brevi prefazioni dell’autore, arrivano direttamente dalle parole delle donne intervistate durante i sei mesi trascorsi da Raúl all’interno del batey. La particolarità del libro è che non segue una linea narrativa predefinita: è infatti possibile scegliere di scoprire le vite delle donne una per una, saltando di capitolo in capitolo per raggiungere le pagine a lei dedicate, o di seguire l’ordine di stampa per analizzare i punti di vista di ognuna di loro in ognuno degli ambiti descritti.

L’autore

Raúl Zecca Castel è nato a Milano nel 1985. Laureato in Filosofia e Antropologia, ha un dottorato di Ricerca antropologica, che lo ha portato a svolgere ricerche tra Italia e America Latina. Documentarista e traduttore, ha collaborato alla realizzazione di diversi documentari socio-antropologici per la RAI e la RSI (Radiotelevisione Svizzera Italiana), e ha scritto articoli e libri, tra i quali il suo Mujeres, frammenti di vita dal cuore dei Caraibi.

 

Per ora questa prima edizione di Parole dal mondo termina qui, ma continuate a seguirci: l’avventura con Viaggi Fuoridalcomune è appena iniziata!