Aggiornamento della Convenzione del P.L.I.S. Est delle Cave a Carugate: «Un’occasione persa»

Approvato l’aggiornamento modificato della Convenzione a Carugate, non senza considerazioni sulla sua gestione

PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) Martesana
PLIS (Parco Locale di Interesse Sovracomunale) Martesana

La Convenzione del P.L.I.S. Est delle Cave, che al momento vede la sottoscrizione di 5 Comuni tra cui quello di Carugate, è stata riapprovata durante il Consiglio comunale del comune del 24 febbraio, a seguito di un aggiornamento e di piccole modifiche, che includono una riduzione delle quote del Comune (da 11,97 % a 9,84%, dovuta all’ampliamento delle aree dei comuni limitrofi), e l’elezione dei rappresentanti di associazioni ambientaliste del comune, uno ciascuna.Ma i problemi sembrano essere ancora tanti, a partire dalla gestione dei fondi dedicati.

«Manca un progetto comune tra i paesi»

Daniela Varisco, consigliera rappresentante di Carugate in Movimento, si è dichiarata non contenta delle modifiche che risultano «non soddisfacenti». La consigliera ha posto l’accento sul Parco Increa, «unico vero esempio virtuoso». «La Convenzione è una risorsa preziosa—ha proseguito—. Bisogna rinforzare la struttura di gestione del P.L.I.S e concentrarsi sulla ricerca di fondi, pubblici e privati». Sulla stessa linea il consigliere Paolo Molteni che ha lamentato una «mancanza di senso di appartenenza comunale» e la necessità di ulteriori fondi. «Ci dev’essere un impegno del Comune – ha detto –, le modifiche sono accettabili ma insufficienti».

«Un’occasione persa»

La consigliera Roberta Ronchi ha definito così l’aggiornamento, che non presenta modifiche mosse da un intervento del Comune di Carugate, sottolineando la necessità di utilizzare le risorse.

«Potevano essere aggiunte nuove aree del comune, sarebbe stato un modo utile per dimostrare l’interesse di Carugate per il P.L.I.S – ha commentato il consigliere Francesco Galli, esponente del PD—al contrario degli anni precedenti (nel 2018 era stato dichiarato dalla maggioranza di voler uscire dalla Convenzione, ndr). Che questo aggiornamento sia l’inizio di un nuovo percorso e di un nuovo protagonismo per il Comune di Carugate».

Una nuova attenzione per il P.L.I.S. Est delle Cave

Il Sindaco Luca Maggioni è convinto dell’utilità della discussione e dell’aggiornamento della Convenzione. «C’è ancora molto da fare—ha detto—ma la dichiarazione ha scosso in positivo la discussione sul parco».

Durante il consiglio comunale sono state anche approvate le modifiche allo Statuto Consortile P.A.N.E. (Parco Agricolo Nord Est), per cui il Comune ha previsto un intervento: è iniziata infatti la progettazione di un piano per la messa in sicurezza della pista ciclabile su Via della Galeazza.

Giada Felline