Vaccini: poco più di 9.000 le dosi somministrate finora in Lombardia

Doctor giving Covid vaccine to senior woman

Sono circa 6.000 le dosi del vaccino anti-Covid 19 somministrate nella giornata di Lunedì 4 gennaio «Il dato complessivo sale quindi, in totale, a quasi diecimila somministrazioni dall’inizio della campagna superando la soglia del 10% rispetto alle dosi attualmente in dotazione’ – si legge in una nota diramata dalla Regione –. I referenti della campagna vaccinale delle varie aziende lombarde stanno in queste ore completando, come avviene quotidianamente, le procedure di trasmissione alle autorità nazionali dei dati riferiti all’attività svolta oggi».

Stato delle vaccinazioni anti-Covid1 9 al 05.01.2020 Fonte: www.governo.it

Diecimila vaccini

Solo pochi giorni fa, era stata annunciato l’inizio della campagna vaccinale, a cui erano seguite polemiche per le dichiarazioni dell’Assessore alla Sanità Giulio Gallera. Il piano della regione aveva previsto a partire dal 4 gennaio la somministrazione di10.000 dosi al giorno, con precedenza ai 278.050 operatori sanitari e ai 58.030 ospiti delle RSA.

Stando agli ultimi dati, aggiornati quotidianamente sul portale del governo, il totale delle dosi somministrate finora arriva a poco più di 10.000. La Lombardia si trova dunque tra le ultime regioni in fondo alla classifica: su 80.595 dosi consegnate alla Regione infatti, sono solo 9.167 quelle già somministrate.