Pessano, aperto il bando per l’assegnazione degli orti

Per presentare la domanda c'è tempo fino al 26 febbraio. Possono partecipare pensionati, persone con disabilità, associazioni, enti e scuole

immagine di repertorio

E’ stato aperto il bando per l’assegnazione degli orti comunali a Pessano con Bornago. E’ possibile presentare la domanda fino al 26 febbraio tramite il sito del Comune. Per partecipare al bando è necessario essere residenti a Pessano con Bornago e non possedere o avere in godimento spazi verdi in Pese adibibili a coltivazione.

Le tipologie di assegnazione

Possono innanzitutto chiedere l’assegnazione di un orto comunale i pensionati o le persone in attesa di pensione di almeno 55 anni che dovranno presentare un’autocertificazione medica che attesti la loro idoneità fisica con la coltivazione. A fare la richiesta potranno essere inoltre le persone con una invalidità non inferiore al 74%, maggiorenni e che siano in ogni caso in grado di gestire un orto.

Ma spazio viene dato anche ad enti e associazioni. Possono infatti presentare la richiesta i rappresentanti legali di enti no profit, scuole e associazioni di volontariato con la sede operativa e legale a Pessano Con Bornago. Questi soggetti, però, per ottenere l’assegnazione devono presentare anche una progettualità con finalità sociale legata all’orto.