“Passato, presente e …domani?”: dialogo con Mario Calabresi

Incontro organizzato dal Centro Culturale San Mauro

A Gessate il Centro Culturale San Mauro propone l’evento “Passato, presente e…domani?” che si terrà online Venerdì 5 Febbraio alle 21.00, in collaborazione con la Comunità della Divina Misericordia e con il patrocinio del Comune di Gessate. L’incontro con Mario Calabresi si propone come lo spunto per dialogare in profondità con un uomo e con la sua storia, con un giornalista e uno scrittore capace di raccontare storie vere, umane, con passione e attenzione.

Un percorso di resilienza 

Mario Calabresi, durante il lockdown, ha curato un’esposizione fotografica “Ma noi ricostruiremo” che si è tenuta alle Gallerie d’Italia -Intesa San Paolo a Milano dal 9 Ottobre al 22 Novembre 2020. Un excursus storico di immagini della città di Milano devastata dai bombardamenti del 1943, da una parte, e di immagini di una città diventata irriconoscibile dalla pandemia. Il confronto tra questi due periodi fanno emergere la resilienza del capoluogo lombardo e la sua grande capacità di rinascere.

«In modo particolare ci ha incuriosito il fatto Mario Calabresi abbia curato una mostra fotografica con un’ottica singolare: perché paragonare le immagini di alcuni luoghi simbolo della Milano in macerie per i bombardamenti del 1943 con la Milano della scorsa primavera? Che messaggio vuole trasmettere quel titolo? – ha dichiarato il Centro Culturale San Mauro – Ma il dialogo continuerà chiedendogli di questa sua nuova avventura professionale: perché ha creato la newsletter, affiancata da poche settimane dai podcast, Altre/Storie”?  Perché “storie” e “altre”, rispetto a cosa?».

Un percorso che il Centro Culturale San Mauro ha condiviso con la Comunità della Divina Misericordia che raggruppa le parrocchie di Cambiago, Gessate e Bellinzago Lombardo.

«Ci interessa conoscere l’uomo, capire cosa guarda, cosa vede del nostro presente e lui come lo vive – ha sottolineato il Centro Culturale San Mauro – E quando a tema c’è l’umanità delle persone, la loro curiosità, e Calabresi si definisce uomo curioso, è naturale condividere il cammino, come sempre, con la ‘Comunità Pastorale della Divina Misericordia’. E anche il patrocinio del Comune sottolinea che tutti desideriamo poter incontrare persone che ‘scommettono sulla vita’».

Proprio la curiosità, quel desiderio insolito di approcciarsi al nuovo, al bello e all’insolito diventa uno degli spunti di riflessione per il futuro.

«Vorremmo lasciare un messaggio a tutti i lettori e ai nostri soci e amici della definizione che il nostro ospite fornisce di curiosità: ‘La curiosità è il motore dell’esistenza, il radar che ci fa captare i colori e la chiave per aprire le relazioni con gli altri esseri umani. La curiosità è la migliore vaccinazione contro il pessimismo, l’accidia e la noia, le malattie più pericolose del nostro tempo. E poi i curiosi non sono mai soli, vivono tante vite, molte più di quelle che la natura aveva riservato’».

Per avere maggiori informazioni, è possibile consultare il sito del Comune di Gessate o collegarsi su Zoom ID 6363104765 – Password 862255.

Augusta Brambilla