Erika, la brugherese in tv che lotta per i diritti LGBTQ+

Da una pagina Facebook in cui rivendica - in modo spesso ironico - il diritto di amare la sua fidanzata, alla partecipazione al nuovo reality di casa Rai2

Si chiama Erika Mattina, ha 23 anni e sui social è famosa per Le perle degli omofobi, la pagina Facebook che gestisce insieme a Martina, la sua ragazza, per parlare a più persone possibili di discriminazione e odio sul web nei confronti degli omosessuali.
Questa sera, però, è sul piccolo schermo che si sta facendo conoscere: concorrente del nuovo reality di Rai2 “La Caserma”, che la vede in divisa pronta a vivere l’esperienza della vita militare, ha ripercorso la sua storia.

Erika Mattina, il coming out e la pagina Facebook Le perle degli omofobi

Oggi Erika vive ad Arona insieme alla sua fidanzata e alla sua famiglia, ma è a Brugherio che è cresciuta, ed è lì che vivono tutt’ora i suoi genitori, allontanatisi da lei negli ultimi tempi, come ha raccontato durante la backstory del format tv.

È proprio nel backstage di un programma televisivo che lei e Martina si sono conosciute e hanno deciso di iniziare il loro percorso insieme, che le ha portate in diversi salotti tv a raccontare le difficoltà vissute sul web, dove, nonostante i moltissimi che le sostengono, sono stati numerosi i leoni da tastiera che, vantando un italiano a dir poco fantasioso (iconici gli screen che le due spesso condividono per mostrare in modo ironico i messaggi d’odio che ricevono), rivolgono loro insulti e minacce.

Proprio da questi messaggi – pieni di errori e di ingiustificabile cattiveria – deriva il nome della pagina Facebook che le due hanno aperto insieme, attraverso la quale cercano di combattere la loro – e di tantissimi altri – importante battaglia.

Uno dei messaggi ricevuti dalle ragazze, condiviso sulla loro pagina Facebook