Cologno, 49 sanificatori per la sicurezza degli ambienti comunali

Sono stati donati da ATES, società partecipata dal Comune. Il sindaco Rocchi: «Un gesto assolutamente gradito»

Rendere il più possibile da un punto di vista sanitario gli ambienti aperti al pubblico durante una pandemia è importante. Per questo motivo l’Amministrazione comunale di Cologno Monzese ha accettato di buon grado i 49 sanificatori ad ozono donati da ATES – Azienda Territoriale Energia e Servizi – di cui la città fa parte.

I sanificatori saranno collocati nei vari locali comunali sparsi su tutto il territorio cittadino. Questo per garantire una maggiore sicurezza, sia per i dipendenti che per gli eventuali utenti che che hanno bisogno di recarsi negli uffici pubblici.

Angelo Rocchi: «Investimento per la sicurezza»

«Un gesto assolutamente gradito che dimostra l’attenzione di ATES verso la nostra Città – ha dichiarato il sindaco Angelo Rocchi – Un importante investimento per la sicurezza degli ambienti comunali – ha proseguito – che mai hanno smesso di essere operativi per rispondere alle esigenze dei nostri cittadini anche nel pieno dell’emergenza sanitaria con cui conviviamo da ormai un anno».