Sicurezza e viabilità: fondi da Regione per Cologno e Cassina

Video sorveglianza, una rotonda e fondi per la protezione civile. Il regalo di Natale del consigliere Pase «Regione Lombardia conferma la grande collaborazione con gli enti locali»

Doppio colpo di Riccardo Pase per la Martesana. Il consigliere regionale della Lega e presidente della commissione Ambiente ha presentato due ordini del giorno al bilancio di previsione di regione Lombardia, che hanno fatto arrivare risorse a Cologno Monzese e Cassina dè Pecchi.

Cologno: viabilità e sicurezza

A Cologno arriveranno 120.000 euro da investire in viabilità e sicurezza: 20.000 saranno utilizzati per la riqualificazione della rotonda di viale Lombardia, angolo via Buonarroti, gli altri 100.000 per incrementare gli impianti di video sorveglianza nei parchi della città e in altre zone sensibili

«Ringrazio il consigliere regionale Riccardo Pase che, ancora una volta, con i fatti dimostra la vicinanza alla nostra Città e ci permette di ottenere risorse fondamentali a rispondere ai bisogni dei cittadini di Cologno Monzese” – ha dichiarato il sindaco Angelo Rocchi – Da un lato maggior sicurezza grazie all’installazione di nuove telecamere nei parchi e nei punti più critici della Città, incrementando così il grande sforzo su questo fronte già affrontato in questi anni – ha proseguito -, e dall’altro la riqualificazione della rotonda di Viale Lombardia che, posta in un asse viario centrale di Cologno Monzese, migliorerà l’immagine e la cura della nostra Città in una zona già interessata da numerosi interventi». 

Cassina: mezzi e dotazioni per la protezione civile

Sempre in sicurezza, anche se in un’accezione diversa, verranno investiti i 50.000 euro che arriveranno a Cassina dè Pecchi grazie a un altro ordine del giorno di Pase. I soldi saranno utilizzati per acquistare mezzi e dotazioni per la protezione civile.

«Il mio ringraziamento più sentito va al consigliere Riccardo Pase che ha dimostrato ancora una volta attaccamento al territorio, amore per la nostra comunità e attenzione ai bisogni dei cittadini» ha dichiarato il sindaco Elisa Balconi, che ha poi sottolineato come questi fondi siano indispensabili vista la situazione finanziaria dell’ente. «Si tratta di un contributo per noi importantissimo: purtroppo abbiamo ereditato una situazione economica disastrosa, con un disavanzo ereditato di 1 milione e 400mila euro – ha proseguito – Con questi fondi saremo finalmente in grado di dare una risposta concreta e tangibile alle esigenze della popolazione, attraverso l’azione indispensabile della protezione civile che in questo anno pandemico ha davvero dato il massimo per i cittadini di Cassina de’ Pecchi. Grazie consigliere Pase, grazie Lega, grazie Regione Lombardia».