Segrate, un aiuto ai cittadini colpiti dalla crisi economica

Una misura una tantum per coprire le spese primarie di chi ha subito maggiormente gli effetti economici della pandemia

Riduzione del poterei acquisto e difficoltà a fare fronte alle spese. Il Covid-19, oltre all’emergenza sanitaria, ne sta creando anche una economica e sociale che colpisce sempre più persone. Per questo motivo il Comune di Segrate ha deciso di stanziare risorse per le persone in maggiore difficoltà, così da aiutarle in un momento particolarmente complesso.

Sostegno al reddito una tantum

Si tratta di un bando che prevede misure di sostegno al reddito una tantum per aiutare a coprire i costi di spese primarie, come quelle per la casa e per le utenze. Possono accedere agli aiuti economici le persone che hanno avuto una riduzione del reddito almeno del 35% (qui tutti i dettagli).

«Il Comune continua a essere vicino ai suoi cittadini»

«La pandemia ci ha duramente provati sotto tutti gli aspetti; sotto il profilo umano per l’immane sacrificio di tante vite, in molti casi purtroppo nostri cari, familiari, amici, conoscenti; sotto il profilo economico, tante persone hanno perso il lavoro, tante attività sono state costrette a chiudere per lunghi periodi e lo sono ancora, tante non hanno più riaperto – ha dichiarato l’assessore alle Politiche Sociali Guido Bellatorre –  Il Comune continua a essere vicino ai suoi cittadini e insieme alle misure adottate a sostegno del commercio locale, pensa alle esigenze essenziali delle famiglie, e a chi a causa del Covid si trova in difficoltà a sostenere i costi quotidiani della vita: affitto, bollette..».