Due pizze per 10mila dollari: cifra record per sostenere PizzAut

Il bonifico di un manager di un'azienda con sede in Martesana

Due pizze pagate 10.000 dollari. Una cifra da capogiro è stata versata da un’azienda con sede in Martesana per contribuire all’apertura di Pizzaut, il ristorante che sorgerà a Cassina de’ Pecchi e nel quale lavoreranno ragazzi con autismo.

Mauro, dirigente dell’azienda con sede a Pessano Con Bornago, una volte ritirate le pizze dal food truck di PizzAut, che da mesi sta facendo letteralmente il giro d’Italia, ha deciso di pagarle con bonifico, sul quale ha scritto una somma veramente inaspettata. Nico Acampora, fondatore di PizzAut, ha ringraziato Mauro e l’azienda per cui lavora per la generosità, con un video pubblicato su Facebook.

«Mauro e Martina hanno pagato due pizze 10.000 dollari – ha detto Acampora – Noi brindiamo alle aziende che decidono di investire nelle persone, di investire nel sociale e che credono in PizzAut e nei nostri ragazzi».