Sfonda i vetri delle auto e ruba un cellulare: in manette un 32enne

I Carabinieri allertati da un cittadino. Processo per direttissima per il ladro

Nella notte tra Mercoledì 11 e Giovedì 12 novembre, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda hanno sventato una furto in via Siracusa a Limito, frazione di Pioltello. I militari hanno infatti arrestato in flagranza per “furto aggravato” un 32enne marocchino, senza fissa dimora, con precedenti penali specifici.

I vetri delle auto spaccati e la segnalazione

Dopo aver infranto con una pietra il vetro posteriore di due autovetture parcheggiate, il 32enne ha rubato all’interno del veicolo di una 49enne originaria dello Sri Lanka un telefono cellulare con i relativi accessori. La segnalazione, fatta da un cittadino al 112, ha permesso ai carabinieri di intervenire prontamente e arrestare poco dopo il ladro.

Il processo per direttissima

Nella mattinata di oggi, Giovedì 12 novembre, l’uomo è stato processato per direttissima. Al termine dell’udienza è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.