Pioltello, tutto pronto per la campagna di vaccinazioni antinfluenzali

Le prime dosi verranno somministrate a partire dal 16 novembre. Priorità agli over 65 e ai pazienti con patologie croniche

«L’accesso semplice e rapido al vaccino è una priorità, nessuno resterà indietro». È con questa promessa che il Sindaco di Pioltello Ivonne Cosciotti ha dato il via alla campagna per le vaccinazioni antinfluenzali, realizzata insieme ad ATS, Protezione Civile e medici di famiglia. A partire da ieri – lunedì 2 novembre – sono aperte le prenotazioni, mentre il 16 novembre verranno iniettate le prime dosi del vaccino.

Priorità alle categorie a rischio

La prima categoria a essere interessata dall’iniziativa saranno i pioltellesi sopra i 65 anni e i pazienti con patologie croniche. Dopodiché, toccherà agli over 60, in base alla disponibilità di dosi messe a disposizione da Regione Lombardia. Per tutte queste categorie, la vaccinazione sarà completamente gratuita.

«Le vaccinazioni antinfluenzali a Pioltello si faranno con ordine e serenità – ha spiegato il Sindaco Cosciotti -, grazie a un sistema semplice, sicuro e pianificato direttamente dal Comune: nessuno resterà indietro, questo è l’impegno dell’Amministrazione al fianco di cittadini e medici di famiglia in questa difficile emergenza».

«L’accesso sarà semplice e rapido»

Per garantire la somministrazione del vaccino in sicurezza e in tempi rapidi, l’amministrazione comunale ha deciso di mettere a disposizioni i tre centri civici della città: il Centro Civico di Pioltello (Via Leoncavallo), il Centro Civico di Limito (Piazza Don Milani) e il Centro Civico di Seggiano (Piazza Bonardi). All’ingresso di ognuna struttura i cittadini saranno accolti dalla Protezione Civile, che allestirà un “triage” per la misurazione della temperatura e la gestione degli ingressi.

Le prenotazioni e l’erogazione del servizio saranno interamente gestite da un operatore selezionato dal Comune di Pioltello, che si occuperà anche della sanificazione dei locali e della registrazione presso ATS delle vaccinazioni effettuate.

«Abbiamo pianificato presso i centri civici comunali un sistema molto articolato, grazie al quale tutti i pioltellesi delle fasce più fragili potranno ricevere la vaccinazione antinfluenzale in piena sicurezza e in tempi rapidi – ha sottolineato Cosciotti –. La nostra attenzione non si è infatti focalizzata soltanto sulla concessione degli spazi necessari ai medici che ne avessero fatta richiesta, ma anche sulle modalità di accesso alle vaccinazioni, ora più importanti che mai. Per questo abbiamo definito una collaborazione con un partner che ci consente di garantire ai pioltellesi di essere vaccinati e che supporta e semplifica il lavoro dei medici di famiglia nella gestione degli appuntamenti. La nostra priorità – ha concluso – è garantire ai cittadini di Pioltello un accesso semplice e rapido alle vaccinazioni, che potranno effettuarsi vicino a casa in piena sicurezza».

Come prenotare

La campagna di vaccinazione antinfluenzale si rivolge ai cittadini assistiti da medici generici di Pioltello che hanno aderito all’iniziativa del Comune. Per prenotare, è necessario comunicare il nome del proprio medico curante, il nome dell’assistito, la data di nascita e il numero di cellulare seguendo una di queste modalità:

  • Chiamando il numero di telefono 035 0073333 dal lunedì al venerdì (orario 9.00-17.00) e il sabato (orario 8.00-14.00).
  • Con un messaggio su WhatsApp al numero 378 3020433.
  • Scrivendo una mail all’indirizzo: prenotazione.vaccini@iml.lombardia.it (sarete ricontattati).
  • Direttamente online sul portale www.davincisalute.com/vaccini, disponibile nelle fasce orarie e nei giorni in cui non è attivo il servizio telefonico.

I pazienti dei medici che non hanno aderito alla campagna vaccinale possono rivolgersi direttamente agli ambulatori del proprio medico per verificare le modalità di somministrazione del vaccino.