Pioltello, partita la campagna vaccinale contro l’influenza

Sopralluogo della sindaca Cosciotti nei centri civici: «Tutto è stato predisposto in modo molto attento e scrupoloso»

La campagna di vaccinazioni antinfluenzali di Pioltello è iniziata oggi, Lunedì 16 novembre. Organizzata direttamente dall’Amministrazione comunale, insieme ai medici di famiglia e al personale della protezione civile, la campagna prevede l’utilizzo dei centri civici. Oggi hanno aperto i battenti quello di Seggiano e di via Leoncavallo, ai quali si aggiungerà domani, Martedì 17 novembre, anche quello di Limito (qui i dettagli sul servizio).

Spazi ampi e postazioni attrezzate

L’utilizzo di queste strutture consente di avere ampi spazi areati a disposizione dove sono state allestite le aree per effettuare i vaccini, comprese di sedie e lettini per il monitoraggio dei pazienti nel periodo successivo all’iniezione.

La soddisfazione della sindaca Cosciotti

«Ho effettuato un sopralluogo nei centri civici che hanno iniziato le vaccinazioni così come organizzate nel nostro progetto e sono molto soddisfatta perché tutto è stato predisposto in modo molto attento e scrupoloso: le persone sono serene e non c’è alcun pericolo di assembramento o ritardo – ha spiegato la sindaca Ivonne Cosciotti – Il nostro piano, messo a punto in accordo con Ats e con i medici di famiglia pioltellesi, non prevede soltanto la concessione degli spazi comunali – ha sottolineato -, ma anche la gestione di prenotazioni, sanificazioni e smaltimento dei rifiuti speciali consentendo così ai pioltellesi, specialmente i più fragili, di potersi vaccinare in modo sicuro, senza lunghe attese o difficoltà di accesso al servizio. Essere riusciti a organizzare per la nostra città quello che da altre parti sembra un miraggio è davvero una grande soddisfazione – ha concluso – e ringrazio tutti coloro che stanno lavorando per garantire un così importante servizio in modo efficiente e razionale nonostante le difficoltà di questo momento».