Segrate, il primo Ciclobus in Italia entra in servizio

Da Lunedì 12 ottobre inizierà ad accompagnare i bambini della elementare di Rovagnasco, ma l'obiettivo è estendere il servizio

Ph: Comune di Segrate

Molto diffuso in nord Europa, da Lunedì 12 ottobre inizierà ad essere utilizzato anche in Italia, in particolare a Segrate. E’ il Ciclobus, un maxi tandem a pedalata assistita che consente di accompagnare i bambini delle elementari a scuola senza la necessità di utilizzare l’auto.

Guarda il video – Arriva lo scuolabus con i pedali!

Grazie a LEO Pharma, lo sponsor che ha donato il mezzo, il Comune inizierà a testare questo servizio. Inizialmente verranno accompagnati i bambini della scuola elementare di Rovagnasco, ma l’intenzione è di far sperimentare ai bambini e alle famiglie di tutti i plessi scolastici questa novità in modo alternato, fino a quando non si ci saranno abbastanza Ciclobus per coprire tutto il territorio.

Come funziona

Il Ciclobus è composto da 9 posti: un adulto conducente, 6 bambini e altri 2 sul seggiolino frontale. Il mezzo permette di ridurre il numero di auto in strada, svolgere attività all’aria aperta, socializzare e imparare nozioni base di educazione stradale.

Qui è possibile avere informazioni sulle fermate e su come iscrivere i propri figli.

Torna anche il Pedibus

Se andare a scuola con il Ciclobus è una novità addirittura nazionale, lo stesso non si può dire per i tragitti per la scuola organizzati a piedi – il cosiddetto Pedibus – che anche in Martesana è stato attivato in diversi comuni tra cui Segrate, dove si sono aperte le iscrizioni per i ragazzi, i volontari e gli accompagnatori