Pioltello, una classe del Machiavelli in quarantena

Dopo Pessano e Brugherio, un nuovo caso di positività in una scuola della Martesana

A Pioltello un’intera classe del Liceo Machiavelli è in quarantena. A comunicarlo è la Sindaca Ivonne Cosciotti, che in un video pubblicato sulla propria pagina Facebook domenica 4 ottobre, ha voluto aggiornare i cittadini sulla presenza del virus in città.

«Domani è lunedì 5 ottobre e i nostri ragazzi inizieranno la loro terza settimana di scuola – ha esordito Cosciotti -. Non per tutti però, perché una classe del Liceo Machiavelli è già interamente in quarantena per una ragazza che è risultata positiva al tampone».

«Dobbiamo avere fiducia, ma anche coscienza»

Il caso di positività della studentessa di Pioltello si aggiunge agli altri episodi registrati negli scorsi giorni in altri paesi della Martesana, come Brugherio e Pessano, dove il 30 settembre si è registrato il primo caso di Covid in una scuola della Martesana.

Il Sindaco di Pioltello ha colto l’occasione per lanciare un appello a genitori e ragazzi, affinché non sottovalutino la possibilità di una nuova ondata di contagi e rispettino tutte le misure di prevenzione.

«Abbiamo lavorato tanto per riaprire le scuole con genitori, personale ATA e docenti, ma sapevamo che questo non sarebbe bastato – ha spiegato la prima cittadina -. Il mio invito ai genitori è di fare particolare attenzione ai propri ragazzi non solo quando vanno scuola, ma quando escono al pomeriggio, quando frequentano gli amici e quando vanno a fare sport. Il virus – ha concluso Cosciotti – c’è e dimostra in vari modi la sua presenza. Il mio vuole essere un appello alla prudenza, al senso di responsabilità e al rispetto della salute nostra e degli  altri».

I numeri del virus in città

Attualmente, la città di Pioltello conta 18 persone risultate positive al tampone, di cui cinque ricoverate in ospedale. «Il numero più preoccupante, però, – ha specificato il Sindaco – riguarda i potenziali positivi: attualmente abbiamo duecento persone in quarantena fiduciaria, in attesa di fare il tampone».