Pioltello, il Centro politiche giovanili si allarga e si presenta al pubblico

All'Open Day di questo sabato si potranno scoprire i corsi in partenza ad ottobre e le novità introdotte da quest'anno

immagine di repertorio

Sabato 10 ottobre il Centro politiche giovanili di Pioltello spalanca le porte al pubblico per presentare le attività in programma per quest’anno. Sono tante le novità che prenderanno il via nelle prossime settimane, prima fra tutte la riapertura della sala prove –  interamente ristrutturata – e la collaborazione con nuove associazioni ed enti del territorio.

«Un luogo di cultura e opportunità»

L’Open Day – che si svolgerà sabato 10 ottobre dalle 14.30 alle 18 in via alla Stazione – sarà un occasione non solo per visitare gli spazi del Centro, ma anche per informarsi sui nuovi corsi in partenza a ottobre e sulle novità introdotte da quest’anno.

A tal proposito, la prima grande innovazione riguarderà Informagiovani, che da anni rappresenta un punto di riferimento per i giovani pioltellesi per ricerca di lavoro, volontariato e tempo libero. Da quest’anno il servizio si allargherà grazie all’adesione a Eurodesk, un network di opportunità di studio ed esperienze professionali, che collegherà i giovani di Pioltello con il mondo dell’educazione e del lavoro non solo in città, ma in tutta Europa.

Oltre alle tradizionali attività offerte dal Centro – iniziative culturali, corsi del tempo libero, sala prove e sala studio – da quest’anno il Comune di Pioltello ha collaborato con l’associazione Fermata Giovani Artisti per la realizzazione di un nuovo progetto. Si tratta di un “incubatore culturale”, attraverso cui i ragazzi potranno presentare le proprie idee e i propri progetti e, attraverso il supporto del Comune, provare a realizzarli.

«Il Centro è un luogo di espressione a 360 gradi per i giovani, dove studiare, esprimersi e informarsi – ha commentato l’assessore alla cultura e alle politiche giovanili Jessica D’Adamo -. Lo spazio è stato ampliato e arricchito di nuove attività e proposte: portiamo a compimento un percorso triennale di idee, impegno e investimenti, assieme ad Azienda Futura, e offriamo ai nostri giovani cittadini strumenti e supporto per aiutarli a realizzare i propri obiettivi e magari, perché no, i loro sogni».