Cologno, il covid spegne le giostre

Il sindaco Rocchi «Decisione sofferta ma necessaria». Confermate tutte le altre iniziative della festa di Cologno

Le giostre che accompagnano la festa di Cologno Monzese quest’anno non ci saranno. Ad annunciare la decisione della giunta, presa alla luce dell’incremento dei contagi a livello nazionale, è stato il sindaco Angelo Rocchi «Una decisione sofferta ma necessaria data la fattuale impossibilità di garantire un presidio continuo a controllo del rispetto delle norme di contenimento del virus – ha scritto il primo cittadino – Una scelta dettata dall’interesse di tutelare la salute di tutti, in primi dei nostri giovani, che sarebbero stati i più assidui frequentatori delle attrazioni».

Confermati tutti gli altri eventi della festa

Tutte le altre iniziative della tradizionale festa (qui) invece ci saranno «Restano confermati gli altri eventi e le bancarelle lungo le vie del centro cittadino con le indicazioni e le regole già in vigore per i mercati settimanali – ha sottolineato Rocchi – Laddove la situazione dovesse peggiorare – ha però avvertito – sarà nostra cura prendere ulteriori provvedimenti restrittivi».