Covid: gli organizzatori di Zucche a Pedali rinunciano all’evento

Dopo la notizia dell'aumento dei contagi la ProLoco ha deciso di sospendere la festa

Causa Covid, proprio come a marzo, anche nel mese di ottobre si comincia ad assistere a una sequela di eventi cancellati e adesso, dopo il Carnevale, tocca ad Halloween. Zucche a Pedali, la festa per bambini organizzata dalla ProLoco di Cernusco, che avrebbe rappresentato la prima festa del 2020 e un segnale di normalità”, hanno scritto in una nota gli organizzatori, è stata annullata.

Una situazione imprevista

Il desiderio con cui era nato l’evento, ovvero di tornare «a vivere esperienze per crescere insieme, con coraggio e senso di responsabilità», è stato ben presto sostituito dal sentimento di responsabilità verso una situazione sanitaria del paese ancora estremamente incerta e volubile.

La decisione di cancellare l’evento è stata infatti presa a seguito dell’aumento vertiginoso dei contagi in tutta la Lombardia. Una situazione che all’improvviso ha cambiato nuovamente le carte in tavola e ha costretto gli organizzatori a rivalutare i propri piani: «Con senso di realismo e di responsabilità abbiamo condiviso con tutte le associazioni partecipanti, le criticità della situazione: da un lato il clima di paura e dall’altro le giustificate e comprensibili restrizioni delle ordinanze istituzionali emesse quasi quotidianamente». Per la Pro Loco e tutte le realtà del territorio coinvolte, si tratta di una rinuncia presa «con rammarico, ma senza pentirsi del percorso fatto insieme».