Ora è ufficiale: la Giana Calcio torna in serie C

Accolto il ricorso della società biancoceleste che inizierà il campionato il 27 settembre 2020

Un'immagine della partita Giana-Gubbio di marzo 2019

Si è svolto il 31 agosto 2020 il Consiglio Federale che, per la serie C, ha riammesso la società di calcio gorgonzolese AS Giana Erminio 1909 e ha confermato che l’inizio del campionato di avverrà il 27 settembre 2020. Una notizia che circolava già da alcuni giorni, da quando le società Siena e Sicula Leunzio avevano rinunciato all’iscrizione. 

La Giana pensa al futuro

Il presidente della società biancoceleste, Oreste Bamonte, ha commentato la notizia a margine dell’ufficialità della riammissione in Serie C «La mia prima impressione, esprimendo la più viva soddisfazione per la riammissione in Serie C, è quella di porgere un sentito ringraziamento al presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli e al presidente del Consiglio Federale Gravina. L’emergenza sanitaria da Covid-19 che ha investito il campionato 2019/2020 – ha sottolineato – ha stravolto la stagione oltre ogni immaginazione: per la Giana Erminio sarebbe ingiusto retrocedere, per giunta con una partita in meno rispetto agli altri. Ora guardiamo al futuro. Voglio augurare un buon campionato 2020/2021 a tutti – ha concluso il presidente – nella speranza più viva che l’emergenza possa essere arginata e si possa iniziare e completare regolarmente sul campo ogni partita».

Il Consiglio Federale ha riammesso anche la società Ravenna, in sostituzione del Campodarsego, e ha anche provveduto a concedere la licenza nazionale al Legnago Salus.

Augusta Brambilla