Ripartiamo da casa: come creare l’ufficio perfetto per lo smart working

    Lavorare da casa si può, e si può fare bene, ora lo sappiamo: ci manca solo il luogo adatto, calmo e funzionale, in cui farlo. Mobilissimo ci spiega come dargli vita tra le mura domestiche

    Immagine di reportorio

    Tra le numerose lezioni che ci sono state impartite durante questa particolare primavera ce n’è una che probabilmente avrà un impatto sul nostro futuro occupazionale e sulla qualità della nostra vita: lavorare da casa si può, e si può fare bene. Quello che per molti freelance è da sempre la quotidianità, per molti altri – abituati a ore di traffico o saliscendi da treni e metropolitane – è stata una piacevole opportunità di riscoprirsi e riscoprire le potenzialità della propria casa.

    Perché, se lo smart working chiede qualcosa alla nostra abitazione, è solo questo: uno spazio tranquillo e organizzato in cui poter svolgere al meglio le varie attività, lontani da confusione, distrazioni e necessità famigliari. Se quindi questa modalità di lavoro diventerà una nuova realtà, sarà necessario organizzarsi al meglio: Stefania Zucchetti di Mobilissimo è venuta in nostro aiuto, spiegandoci come realizzare un perfetto ufficio domestico adatto a tutte le esigenze.

    Il tuo nuovo ufficio direttamente in casa tua

    L’ideale, chiaramente, sarebbe avere stanze sufficienti a potersi dedicare un intero studio. Nella maggior parte dei casi, però, questo non è possibile: niente paura, perché è sufficiente riprogettare gli ambienti domestici con mobili funzionali, che siano anche in grado di integrarsi armoniosamente con gli altri arredi. Ma come?

    «La personalizzazione e la possibilità di mescolare forme, materiali e colori sono aspetti fondamentali che ci permetteranno di creare un unico ambiente dinamico e pratico. Una pianta può aiutare la concentrazione e il benessere indispensabile per lavorare bene, ce ne sono diverse perfette per una scrivania – ci ha spiegato Stefania -. Non può mancare nemmeno una pratica borraccia, per avere sempre a portata di mano acqua fresca senza doversi alzare, e contribuire così anche al rispetto dell’ambiente».

    Insomma, qualunque sia la metratura della tua casa, ricavare uno spazio perfetto per lavorare è davvero possibile.

    I “must have” dello smart working

    • La sedia giusta
      Dimenticati di lavorare otto ore al giorno seduto sulla sedia del tavolo da pranzo: per quanto meravigliosa e scelta con cura, non sarà certo un toccasana per la schiena. La sedia da scrivania è forse l’accessorio più importante al quale approcciarsi: siediti, trova quella più confortevole per te e poi scegli – senza dimenticare di testare le ruote con un bel giro su te stesso.
    • La scrivania
      Qui puoi dare ampio spazio ai tuoi gusti: preferisci uno stile classico o più minimal, lavori tanto in digitale o per te faldoni e appunti sono fondamentali e cassetti e spazio extra non possono mancare? Rispondi a queste domande e poi corri a scegliere la scrivania ideale per te, tenendo conto dello spazio a disposizione, senza dimenticare che è possibile ricavarne anche in verticale, con piccoli accorgimenti e mensole sistemate a diverse altezze.
    • I complementi d’arredo
      Non resta che completare l’arredamento del nuovo angolo studio con i giusti accessori, in grado di renderlo contemporaneamente di design e funzionale. Un portariviste per restare sempre aggiornato, una libreria per tenere in ordine saggi e documenti, la lampada perfetta per non affaticare la vista e creare la giusta atmosfera, magari un bel carrellino per la borraccia o per tenere a portata di mano uno spuntino… et voilà, l’ufficio è servito.

    In cerca di idee per il tuo home-office? Visita la sezione dedicata sul sito o recati in store per parlare con il team di architetti e arredatori.

     

    Mobilissimo si trova in via Torino 15-17-19, a Cernusco sul Naviglio
    Telefono: +39 02 92141557