Alberto Castagna vince i campionati italiani di parapendio

Un colognese sul gradino più alto del podio per la categoria Serial Class

I Campionati Italiani di parapendio che si sono svolti dall’1 all’8 agosto a Courgnè- località Santa Elisabetta- hanno visto Alberto Castagna, di Cologno Monzese, salire sul gradino più alto del podio nella categoria Serial Class.  La competizione, spostata dal Monte Caio a causa dell’emergenza Covid-19, ha visto trionfare il Ct della nazionale italiana di volo libero.

Il parapendio è il mezzo di volo libero più semplice e leggero esistente, derivato da paracadute da lancio pilotabili. La prima edizione del Campionato del mondo di parapendio si è svolta nel 1989 a Kossen mentre il primo campionato del mondo di acrobazia a Villeneuve nel 2006.

I campionati Italiani di Parapendio sono organizzati da Aero Club Lega Piloti con la collaborazione dell’associazione locale Volo Libero Santa Elisabetta e con il patrocinio della FVIL, Federazione Volo Libero Italiano. Un campo di gara ai piedi del Gran Paradiso, esteso dalla pedemontana piemontese fino alla pianura e ai laghi di Viverone e Candia. Le giornate di gara, dal 2 all’8 agosto, hanno visto volteggiare nel cielo sopra i comuni di Courgnè e Chiesanuova una ottantina di partecipanti, tra i quali una manciata di stranieri. Sei giorni e sei percorsi, con distanze da 52 a oltre 107 km.

Alberto Castagna, dopo aver vinto il Campionato del Mondo nel 2019, si è classificato al primo posto per la categoria Serial Class. Al secondo posto Daniele Bevilacqua e al terzo posto Alessandro Fuzzi.

Vincitore dei Campionati Italiani di Parapendio 2020 il campione del mondo in carica, Joachim Oberauser. Si sono classificati, al secondo posto Marco Busetta e al terzo posto Christian Biasi.

Augusta Brambilla