Pedala Martesana: il Battesimo ufficiale del comitato

Una cinquantina di persone presenti alla serata che ha sancito la nascita di Pedala Martesana, un gruppo di lavoro che si è già dato parecchio da fare

Ora il comitato Pedala Martesana è nato ufficialmente. Associazioni e singoli cittadini avevano iniziato a confrontarsi già lo scorso febbraio sulla situazione della rete ciclabile della zona. Poi il covid e il lockdown avevano rallentato tutto, ma già con l’inizio della fase 2 i promotori avevano iniziato ad immaginare la mobilità ciclabile come la soluzione più urgente per il futuro. Così hanno indirizzato una lettera ai Sindaci della Martesana e hanno iniziato a confrontarsi con le diverse Amministrazioni comunali sulla mobilità ciclabile della zona.

Resoconto degli incontri e mappatura della rete ciclabile

Ieri, Giovedì 30 luglio, una cinquantina di persone presenti a Villa Fiorita hanno dato ufficialmente il via al comitato che, si legge in una nota, ha lo «scopo di promuovere la qualità di vita e dell’ ambiente, attraverso la ciclabilità e la mobilita dolce, coinvolgendo tutti gli attori pubblici, dai singoli cittadini, alle associazioni fino alle istituzioni».

Durante la serata di lancio sono stati riportati anche gli spunti nati dagli incontri – molti su piattaforme digitali – con i Sindaci e le Amministrazioni comunali ed è stato presentato il progetto di mappatura della ciclabilità in Martesana.