Il Chiringuito compie tre anni e la festa diventa social

In un anno di sfide e grandi cambiamenti, lo storico locale di Carugate non ha voluto rinunciare a celebrare il proprio compleanno

Le norme di distanziamento per contenere la diffusione del virus hanno reso estremamente complicato organizzare eventi dal vivo, ma il Chiringuito di Carugate non ha voluto rinunciare a festeggiare il suo terzo compleanno e ha optato per vie alternative, spostando la festa sui social. Una soluzione inusuale e creativa, attraverso cui lo storico locale di via del Ginestrino ha voluto coinvolgere tutti i clienti più affezionati, per concedersi un momento di festa e condivisione, seppur virtuale.

Una festa social

Vista l’impossibilità di organizzare eventi live, lo staff del Chiringuito ha pensato di affidare i festeggiamenti ai propri canali Facebook e Instagram attraverso due iniziative. Innanzitutto, è stato realizzato un video per ricordare tutti i momenti più memorabili del terzo anno di vita del locale, così da ripercorrerli insieme e creare un momento di condivisione e di ricordo. Per coinvolgere i propri clienti, inoltre, lo staff ha ideato la campagna Regalaci un sorriso, attraverso cui i clienti venivano invitati ad abbassare – solo per un attimo – la mascherina e dedicare un sorriso al Chiringuito, inviando una foto o un video di auguri.

«Per noi la sicurezza e la salute del nostro staff e dei nostri clienti vengono sempre al primo posto – ha spiegato Davide Maiolo, proprietario del locale -, per questo abbiamo deciso di spostare i festeggiamenti su Facebook. Ovviamente siamo dispiaciuti di non essere riusciti ad organizzare un evento dal vivo, ma se la situazione dovesse migliorare non escludo che si possa organizzare una festa dopo l’estate».

Un anno pieno di novità

A inizio marzo, il Chiringuito è stato uno dei primi locali in Martesana a decidere di abbassare la serranda per ridurre il rischio di contagio. Ciononostante, nel corso del suo terzo anno di vita – e in particolare in questi ultimi mesi -, il locale ha dato prova di saper essere sempre all’altezza delle sfide e di non accontentarsi mai dei traguardi raggiunti. Durante la pandemia, il Chiringuito ha introdotto la novità della pizza al trancio, che ha subito conquistato il cuore di molti carugatesi e ha dimostrato ancora una volta la straordinaria capacità del locale di rinnovarsi. Adesso, con l’arrivo dell’estate, si è aggiunto anche un nuovo chiosco dedicato alla vendita di gelato sciolto, situato affianco all’ingresso del locale.

«È stato un anno di grandi sfide e di grandi cambiamenti», ha sottolineato Maiolo. «L’emergenza di questi mesi ci ha messo a dura prova, ma siamo riusciti ad uscire dal momento di difficoltà a testa alta, senza perdere mai il sorriso, la passione e la voglia di andare avanti. Quest’estate sarà senz’altro diversa da tutte quelle passate, ma siamo già al lavoro per continuare a migliorarci e per rendere la nostra offerta sempre più varia e innovativa».

Articolo Pubbliredazionale