Cassina, arrestato 38enne con dieci piantine di marijuana in casa

L'uomo, ora in libertà, è stato colto in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti

Nella serata di venerdì 17 luglio un 38enne di Cassina de’ Pecchi è stato arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti. Durante un controllo per le vie della città, i militari hanno notato la presenza di alcune piante di canapa nel giardino interno dell’abitazione e hanno deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare.

No Banner to display

L’ispezione ha accertato la presenza di dieci piantine di marijuana della lunghezza di 50 centimentri circa, alcuni barattoli contenenti marijuana, due grammi di cocaina e un bilancino di precisione. I Carabinieri hanno subito provveduto al sequestro e il 38enne di Cassina ha passato la notte agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Nella mattinata di sabato l’uomo è stato giudicato per direttissima dal Tribunale di Milano, che ha convalidato la legittimità degli arresti domiciliari della notte precedente e ha rimesso in libertà l’uomo.