Bellinzago, interventi di sostegno alla comunità

L’avanzo di gestione 2019 a favore di famiglie, ragazzi, imprese e associazioni

L’Amministrazione comunale di Bellinzago Lombardo, nella seduta del Consiglio comunale del 27 luglio, ha approvato l’applicazione dell’avanzo di gestione 2019. Un impegno concreto a favore delle reali necessità di famiglie, ragazzi, imprese e associazioni, anche a seguito della grave emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. 

Interventi a beneficio di tutta la comunità

Diversi sono gli ambiti e i settori coinvolti. Saranno destinati 10 mila euro allo sconto della TARI per tutte le attività commerciali cittadine che hanno chiuso e che quindi non hanno prodotto rifiuti durante il lock down. Alle micro imprese che hanno investito in sistemi di sicurezza anti Covid-19 saranno invece devoluti 15 mila euro.

Un capitolo a parte è quello dedicato alle famiglie e ai ragazzi che frequentano le medie, alle quali verrà erogato un bonus di 5 mila euro per iscrivere i propri figli a attività sportive sul territorio e un bonus di 3 mila euro per l’acquisto di libri scolastici. 

L’Amministrazione comunale, in vista del ripresa dell’attività scolastica prevista per il prossimo 14 settembre, ha stanziato 60 mila euro per gli interventi di manutenzione nelle scuole dell’obbligo di Bellinzago che riguardano, solo per citare alcuni esempi, il rifacimento dei bagni alle Scuole elementari, l’acquisto di tende per le Scuole medie e l’adeguamento degli  spazi per la ripresa post Coronavirus. Inoltre 5 mila euro saranno destinati alle spese per la fornitura di arredi scolastici per la Scuola primaria “Malenza”. 

«Anche quest’anno grazie ai contributi erogati da Stato e Regione verso l’Unione dei comuni Adda Martesana, possiamo contare su un avanzo di gestione pari a 153 mila euro, che verrà investito in contributi post Covid-19 verso piccole imprese e famiglie, per attività sportive e scuola – ha dichiarato il sindaco Angela Comelli– Una cifra importante, 65 mila euro, sarà destinata ai nostri plessi scolastici che a settembre ripartiranno con la necessità di adeguare spazi e migliorare quelli esistenti. Insomma, ancora una volta la dimostrazione che quello che conta per noi è la comunità tutta: famiglie, ragazzi, imprese e associazioni del nostro bellissimo territorio»

Augusta Brambilla