“Un’estate smart”: a Gorgonzola aprono i centri estivi

Sono 100 i posti disponibili. Servizio per i bambini della scuola dell'infanzia ed elementare, ma c'è spazio anche per gli adolescenti

L’Amministrazione comunale di Gorgonzola, nella conferenza stampa del 15 giugno in Aula Consiliare, ha presentato la proposta estiva per i bambini dell’Infanzia e della Primaria. “Un’estate smart” prenderà avvio il 29 giugno e terminerà il 14 agosto e per 7 settimane i bambini saranno impegnati in attività ludiche e di svago, nel rispetto delle norme di contenimento della diffusione del Coronavirus.

100 posti disponibili

Il Sindaco Angelo Stucchi ha dichiarato «Viviamo il tempo dell’incertezza e non è stato facile coniugare il modo tradizionale di organizzare il campo estivo con le indicazioni dettate dalle linee guida in materia di sicurezza della salute pubblica. Presentiamo la nostra proposta all’interno di altre iniziative per un’estate puzzle, composta da un arcipelago di campi estivi che sono il frutto della collaborazione con le diverse realtà territoriali».
I requisiti per l’accesso sono la residenza in città e lo svolgimento di attività lavorativa per entrambi i genitori. I posti disponibili sono 100 e saranno assegnati secondo una graduatoria che terrà conto dell’attività lavorativa svolta dai genitori e del nucleo familiare. Priorità verrà data ai bambini disabili a fronte di un progetto educativo che verrà individualizzato e che sarà concordato con il servizio sociale.
Il campo estivo per i bambini della Scuola Primaria, dai 6 ai 10 anni, si terrà presso la Scuola Molino Vecchio e vedrà la presenza di 1 educatore ogni 7 bambini. Per i bambini della Scuola dell’infanzia, dai 3 ai 5 anni, la sede prescelta è stata la Scuola dell’Infanzia Collodi con la presenza di 1 operatore ogni 5 baimbini. Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì e dalle 8.30 alle 16.30.

Summer Camp per gli adolescenti

Il Summer Camp 2020, progetto delle Politiche Giovanili del comune, è l’iniziativa estiva gratuita rivolta ai ragazzi dai 12 ai 15 anni. Sono 40 i posti disponibili, con una frequenza bi/trisettimanale, con diverse attività che si terranno sia al CAG di piazza Giovanni XXIII sia all’aperto nei parchi cittadini.
«Abbiamo messo in campo il massimo sforzo possibile e la coordinazione di soggetti del territorio che si stanno muovendo nell’intento di offrire risposte concrete ai bisogni delle famiglie – ha sottolineato Nicola Basile assessore alle Politiche giovanili – Abbiamo deciso di stanziare delle risorse per mantenere le rette settimanali, su base ISEE e comprensive del pasto, invariate rispetto al 2019 perché riteniamo importante l’azione di supporto alle famiglie. Daremo un’agevolazione alle famiglie gorgonzolesi che frequentano attività estive promosse da altri soggetti non comunali e sosterremo l’attività dell’Oratorio estivo attraverso l’erogazione di uno specifico contributo economico»

Sul sito del Comune tutte le informazione per le iscrizioni

Augusta Brambilla