Parlarne tra amici, come organizzare un gruppo di lettura per ragazzi

Un corso su tre appuntamenti rivolto ad adulti, insegnanti, bibliotecari e librai, a cura di Sonia Basilico

Saper come coinvolgere e appassionare con i libri non sempre è un impegno facile da portare a termine, soprattutto se si tratta di avvicinare ai gruppi di lettura, ragazze e ragazzi, che oggi più di prima hanno molti più strumenti tecnologici e potrebbero guardare ai libri come oggetti obsoleti.

Parlarne tra amici è un corso gratuito rivolto ad adulti, insegnanti, librai e bibliotecari – organizzato dalla Biblioteca di Vimodrone in collaborazione con l’Ufficio Scuola del Comune – che propone soluzioni e stratagemmi per catturare l’attenzione dei più giovani attraverso 3 lezioni pomeridiane condotte da Sonia Basilico.

Il programma 

Come attrarre nuovi lettori, quali strumenti usare e come confrontarsi e condividere le buone pratiche: sono questi gli argomenti che verranno trattati nel corso dei tre appuntamenti che si svolgeranno sempre di Martedì dalle ore 15.00 alle 18.00.

Si parte il 9 giugno, con la prima tranche del corso dal titolo Essere Invitante, si prosegue il Martedì successivo, il 16 giugno, con l’appuntamento 1×1, un’indagine sugli strumenti digitali e nuovi media a disposizione del lettore, e si conclude il 23 giugno con Parlarne fra adulti, l’ultimo incontro dedicato al confronto tra i gusti letterari degli adulti e dei ragazzi. Qui il programma completo dell’evento.

Sonia Basilico

A condurre il tutto ci sarà un ospite d’eccezione: Sonia Basilico, lettrice per bambini e cantastorie, ma anche esperta nella formazione degli adulti per quanto riguarda l’orientamento bibliografico e l’uso dei testi negli ambienti scolastici. Sonia Basilico è anche attenta alle nuove tecnologie, come l’uso dei tablet e delle applicazioni per la letteratura dell’infanzia.

Come iscriversi

Il corso non prevede alcuna quota per l’iscrizione e per partecipare basterà compilare questo form online inserendo i propri dati. Il corso si terrà a Vimodrone nella Sala del Consiglio di via XI Febbraio 35/B e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative all’emergenza coronavirus.