Mascherine: l’associazione Motorclub VRR dona i salva orecchie

Prodotti con una stampante 3d. Sono già stati consegnati alla Polizia Locale, Protezione Civile e Carabinieri di Vimodrone. Tutti possono farne richiesta

Ormai le mascherine sono diventare parte dell’outfit quotidiano. Gli elastici utili a reggerle, però, possono provocare problemi, da pruriti e fastidi, a vere e proprie infiammazioni. E visto che questi dispositivi faranno parte della nostra quotidianità probabilmente ancora per tanto tempo, l’associazione VRR Motorclub ha deciso di produrre dei salva orecchie da distribuire gratuitamente.

Autoprodotti con una stampante 3d

Autoprodotti con una stampante 3d, i salva orecchie sono composti al 100% in PLA alimentare. Possono essere disinfettati e resistono fino a 50°. I motociclisti del VRR hanno già iniziato la distribuzione a Vimodrone agli agenti di Polizia Locale, alla Protezione Civile e ai Carabinieri, alcune tra le categorie che devono tenere per un maggiore numero di ore le mascherine. Ma tutte le persone che ne sentono il bisogno possono chiedere  questo aiuto contattando il motorclub VRR sulla loro pagina Facebook.

«Portare tutto il giorno una mascherina da parecchio fastidio alle orecchie – si trova scritto sul un bigliettino inserito nella busta con dentro 2 salva orecchie – Questo piccolo regalo ci permette di attaccare gli elastici senza stressare la parte dietro alle orecchie rendendo la mascherina molto meno fastidiosa»