In Duomo l’ordinazione episcopale di Monsignor Raimondi: «Grazie, Cernusco!»

Ieri la cerimonia di investitura, presieduta dall'arcivescovo Delpini

Nella giornata di ieri, domenica 28 giugno, Monsignor Luca Raimondi – conosciuto dai cernuschesi semplicemente come “Don Luca” – ha ricevuto l’investitura di vescovo ausiliario. A presiedere la cerimonia l’arcivescovo Monsignor Mario Delpini, che – in un Duomo ancora a capienza ridotta a causa delle misure di distanziamento – ha ringraziato Papa Francesco per l’attenzione e la stima nei confronti della Diocesi milanese.

Insieme a Don Luca, l’ordinazione episcopale ha riguardato anche Monsignor Giuseppe Vegezzi, vicario episcopale nella provincia di Varese.

Il ringraziamento di Don Luca alla città di Cernusco

Cernuschese di nascita, Monsignor Raimondi si è guadagnato l’affetto e la stima di tutta la comunità, che non ha perso l’occasione per seguirlo nella cerimonia di investitura di vescovo ausiliario. Presente all’ordinazione anche il Senatore Eugenio Cominicini e il Sindaco Ermanno Zacchetti.

«Che emozione per Cernusco!», ha scritto il primo cittadino. «Ero presente per rappresentare l’amicizia e la felicità di tutta la nostra città, al fianco della sua famiglia, in un momento così straordinario. Siamo in tanti a custodire un frammento di Luca e poi di Don Luca nel ricordo ancora vivo di esperienze vissute insieme, ormai parecchi anni fa, a quell’età in cui si programmano vite e si rincorrono sogni. La gioia, quella che non finisce, e il servizio per le persone sono il programma del suo impegno pastorale e chi lo conosce sa che è proprio lui. Buon viaggio Vescovo Luca!».