Gorgonzola, bicentenario della chiesa Protaso e Gervaso: al via le iniziative

Si parte Sabato 20 giugno con visite guidate, una mostra e un concerto

credit: wikipedia

A febbraio era tutto pronto per dare il via agli appuntamenti per il bicentenario della chiesa Protaso e Gervaso di Gorgonzola. Poi il covid e il lockdown hanno fermato tutto. Ora che si entra nella fase 3, la commissione organizzatrice e don Paolo Zago hanno deciso di ricominciare da dove si erano fermati e celebrare nel modo giusto quello che a tutti gli effetti è un simbolo di Gorgonzola.

Si parte Sabato 20 giugno

I primi appuntamenti sono previsti per Sabato 20 giugno. Alle 15.30 le visite guidate – prenotazione obbligatoria contattando il 3388346411 – a cura di Marco Cavenago e con la collaborazione di Concordiola, che si ripeteranno anche sabato 27 giugno, 4 e 11 luglio e a settembre, con date ancora da definire.

Nella stessa giornata sarà anche inaugurata, all’interno del mausoleo Serbelloni, la mostra “200 anni: parabola di una comunità“, che ripercorre la storia della comunità cristiana a Gorgonzola.

Anche diversi appuntamenti musicali per festeggiare il bicentenario della storica chiesa di Gorgonzola. Il primo Sabato 20 giugno alle ore 21.00, con il concerto “Jubilet tota civitas” a cura della cappella musicale di Gorgonzola diretta da Matteo Marni. Durante l’esibizione saranno omaggiate le vittima da coronavirus.

Il programma dei successivi concerti

  • Sabato 27 giugno don Paolo Zago proporrà “In nome della madre”, drammatizzazione di un testo di Erri de Luca.
  • Sabato 4 luglio il concerto “Fiabe e fantasie” di Angelo Musitano, Alissa, Marco e Alessandro Giubileo.
  • Sabato 11 luglio il concerto dell’Orchestra di flauti Aulos di Cassano d’Adda diretta da Stefania Garlati.
  • Sabato 18 luglio il concerto conclusivo della Cappella musicale di Gorgonzola.